Africa crudele.

Written By: bruno - Ago• 30•18

Tre giovani negri appesi per i piedi ad un inferriata a testa in giù,uno legato ad una sedia ed uno sgozzato,che non ho visto,una sequenza di orrori che solo l’uomo sa fare.Questo ha visto il Papa,e gli hanno detto che erano i profughi di Libia,lui si è giustamente commosso,indignato.Ma erano gente in galera di Nigeria che così da quelle parti trattano i carcerati.Una signora che viveva da quelle parti mi raccontava che ai ladri o ai presunti tali viene messo un copertone al collo e gli si da fuoco,con dentro il ladro,presunto o vero vivo,così su due piedi.Questa è l’Africa,o almeno è l’Africa visibile,continente su cui è difficile dare un gudizio abituati come siamo ad un benessere ipocrita.Benessere ipocrita perchè tutte quelle pulsioni la,quelle pulsioni africane ce le teniamo dentro,camuffate,represse,modificate in un sorriso.In fondo basterebbe guardarci dentro (sapendolo fare) e cominciare da noi stessi,senza tante manfrine e senza voler salvare il mondo.

Samar Badawi.

Written By: bruno - Ago• 29•18

A Samar Badawi dicono che gli hanno tagliato la testa negli emirati arabi,la Francia smentisce tutti gli altri tacciono,gli hanno tagliato la testa perché lottava per i diritti delle donne in quel paese di omaccioni.Qualcuno giura che la notizia è falsa,non c’è nessuna conferma che abbiano tagliato la testa a Samar Badawi per via dei diritti delle donne.Forse sarà vero forse no,la cosa certa è che da quelle parti non usano incollarle,ma tagliarle le teste, e così sia.

Bellezza.

Written By: bruno - Ago• 28•18

C’è un affermazione che non so se sia sempre vera scritta da qualche parte e,da qualche parte annotata da me sopra un foglio:”la bellezza ha uno svantaggio sulla bruttezza,la bruttezza dura”.Forse ho già scritto in passato qualche cosa su questa bella sentenza,bella,anche se non sempre vera.A volte dei bruttaccioni con il tempo migliorano e come per tutte le cose:ogni regola ha la sua eccezzione,con buona pace dei bruttaccioni.

PD,e le comiche finali.

Written By: bruno - Ago• 28•18

C’è qualcuno,il PD che sta facendo un vero e proprio monumento al ministro dell’interno Matteo Salvini,un apoteosi credendo di fare all’inverso la sua rovina.Il PD oramai è votato all’ultima azione suicida senza nessuna logica,se non il loro eslusivo interesse personale di attori che hanno perso il filo della commedia e non conoscono o non ricordano più il copione o il canovaccio della commedia ,meglio quello della loro farsa il che dimostra che,anche i comici si fanno comici loro malgrado innalzando monumenti ai loro avversari,loro malgrado.

Chiesa e pedofilia.

Written By: bruno - Ago• 27•18

Un bel pasticcio quello della chiesa e la pedofilia,i migranti e la magistratura ,due macro questioni che riguardano un poco tutti.Un incrinatura,uno strappo che potrebbe dilaniare il paese,dove un ministro,come quello dell’interno comanda un bel niente e dove una chiesa che discende da Cristo,o dice di discendere da Gesù si trova alle prese con degli approfittatori di ragazzi e ragazzi (pedofilia) che vanno nelle chiese per apprendere il Vangelo.Non è una questione di oggi (purtroppo) questa dei sacerdoti pedofili e diventa difficile a questo punto discerne ma sopratutto credere o insegnare di credere nonostante tutto ,mentre per i così detti profughi e la magistratura è un bega laica di semplice sopraffazione e interferenza che vorremmo definine “minore”.

Diciotti & diciannove.

Written By: bruno - Ago• 26•18

Dopo tanto predicare finalmente giunge l’opera di bene anche se il Maestro ha detto:non far sapere alla tua sinistra cosa fa la destra,ma evidentemente gli “ostaggi” salviniani servono anche alle opere di mesicordia per dar loro una qualche eco,una qualche eco raccomandata nei loro sermoni tonanti contro l’imperante “razzismo”.Bene direi benissimo se,il mio commento non valesse come il due di picche,o il due di denari,quando la briscola è spade.Comunque si sono mossi (i preti) si sono mossi dopo tanto incitamento a muoversi e smuovere questa loro indolente e pia rassegnazione.Non so più chi ha scritto dopo la diciotti aspettiamo la diciannove senza spiegare però se la diciannove sarà come la diciotti.

Diciotti,tanto per gradire.

Written By: bruno - Ago• 25•18

Dire che a questo punto Salvini ha tutti contro è un paradosso anche perché Salvini avrà contro la televisione ed i giornali ma non la popolazione e la maggioranza dei cittadini e delle cittadine di questo paese , non solo,ma di tutto il popolo europeo.Quelli che salgono e scendono dalla Diciotti perdono ogni volta carri di voti,con un masochismo che sa fino di destino,il destino per il PD di scomparire per sempre.

28 per cento di islamici.

Written By: bruno - Ago• 24•18

Ben più pericolosi dei fondamentalismi religiosi sono i fondamentalismi politici,o pseudo politici di una “ragionevolezza”inesistente in politica essendo la politica non ragionevole ma essenzialmente opportunistica,quindi potere senza religione e senza alcuna ragione.Gli islamici secondo Tarquinio direttore di Avvenire sono appena il 28 per cento , non tiene conto Tarquinio che la metà del 28 ma anche meno ,per cento di bulli islamici e senza tenere conto di quelli già presenti in Italia,è capace di scatenare un finimondo.Un finimondo in mezzo a quelle pecore che fino a qualche tempo fa i preti avevano indottrinato con i loro oggi , sorpassati precetti.

Un basta non basta.

Written By: bruno - Ago• 24•18

Questa Diciotti è diventata la piazza della TV,non c’è momento di calma,di riflessione che questi irrompono sulla nave con tanto di TV,dichiarano la loro indignazione,si strappano le vesti sputano sul “popolo populista”.Un ministro dell’interno rischia di essere addirittura arrestato con il consenso “democratico dei soliti democratici”.non se ne può più,non è mondo più rovesciato di questo mondo,non dittatura,non pudore ne consenso democratico,tutte baggiante,baggianate di un potere ombra che mandano a farsi benedire ogni regola,sopratutto ogni volontà popolare per quei signori del cazzo che si ostinano a governare senza consenso e senza governo.

La Boldrini il PD & c.

Written By: bruno - Ago• 23•18

Fa un certa impressione vedere gironzolare sotto la Diciotti,Martina & c.La Bodrini desidera immergersi fra gli emigranti senza alcun documento come Poppea si immergeva nel latte d’asina per essere più bella,anche se ,per la Bodrini è fatica persa e impresa disperata,vada dove la porta il cuore senza tentennamenti nè repressi istinti in Africa.Fa una certa impressione,come dicevo vedere il gruppo “dirigente” del PD aggirarsi come una anima senza pace sotto una nave che non sbarca più uomini e donne come merce,merce abbandonata sulla banchina di un porto che l’Europa ha indicato come suo,lavandosene le mani,è già che ci siamo anche i piedi.