Ex Giotto.

Written By: bruno - Dic• 11•17

La mostra multimediale,(ti fanno vedere i video) di Giotto, da quel che ho sentito e visto pare la solita sola “contemporanea” su Giotto.Giotto ,ridotto a filmino con la musica,udite udite di Fresu,che cosa c’entri Fresu con Giotto qualcuno potrà mai spiegarlo?Giotto malridotto all’oggi,non un viaggio verso Giotto ma una mostra che ha visto un mare di gente a rovescio Giotto,e questo è il risultato positivo per Mieli conduttore,come se, i turisti (odiosissimi) di Venezia fossero una quantità di qualità e non semplicemente turismo di massa ,massa e basta.E come questa massa, massa sempre più ammaestrata, governata, portata ovunque in fila,in fila per il gusto della fila, fila “sapiente” per i nostri ed esteri regimi di “cultura”,massa sapiente e tanta ,tanta che ubbidisce,scodinzola,scatta, come un cane al fischio del suo domatore o del suo padrone.

“Fascismi” & fascisti.

Written By: bruno - Dic• 11•17

I fascisti di Renzi si sono coagulati contro i “fascismi” della protesta,loro ,questi dittatori piccoli,piccoli che,servi d’Europa hanno impedito di votare,loro che hanno votato tutto quello che hanno voluto votare senza il consenso del parlamento,loro, trascinati nei disastri bancari oggi salgono ancora in cattedra,ancora in cattedra con bandierine rosse della passata dittatura,quelle della loro dittatura,di questa dittatura che dura,dura da anni e ipocritamente protesta,prende forza,si fa forza contro i “fascismi” dei diritti calpestati,ineguali spropositati di tutti i loro soliti arroganti privilegi.

Alfano parte,forse parte.

Written By: bruno - Dic• 10•17

Alfano oggi in TV ha spiegato come un uomo in fuga si scusi prima di lasciare la scena o si prepari per una nuova parte.In fondo Alfano è un trasformista per il bene comune che predica con ostentata convinzione la salvezza di tutti,per tutti e di tutto,e lui,invece di :sbagliando s’impara,sbagliando t’insegna eccome se insegna.

Medjugorje.

Written By: bruno - Dic• 10•17

Finalmente il culto Martiano di Medjugorje pare venga accettato dalla chiesa ufficiale,c’è il sospetto che venga accettato però, optorto collo,con una certa circospezione se non riluttanza.In fondo la chiesa,quella ufficiale, ha accettato in questi ultimi tempi e condiviso molti atteggiamenti “anticristiani” per la maggior parte secolari e di condivisione con altre fedi,altre religioni ,altri popoli.Se avesse continuato,perseverato oltre che con quella linea,se avesse sconfessato anche il culto della Madonna a Medjugorje avrebbe certamente operato un passo troppo azzardato e di una certa impreudenza verso i propri fedeli e quei fedeli in particolare.Per salvare il salvabile e,per concedere alla propria tradizione una qualche conferma è arrivata questa ammissione,questa benevola,anche se non del tutto convinta ammissione del culto Mariano a Medjugorje.

Claudio.

Written By: bruno - Dic• 09•17

Un caffè normale e due decaffeinati,il barista era cinese nel bar tirato a specchio con il suo acciaio lucido.Due caffè decaffeinati e uno normale ,ripetei al barista che chino appoggiava i piattini per le tazze.La televisione di prima mattina sparava immagini sulla rivolta a Betlemme ed il mio amico Claudio, sollevando gli occhi con la tazzina sulle labbra senza bere, inveiva contro Trump:”quel pazzo,mafioso,pagliaccio,ad un cretino del genere dovevano dare le sorti del mondo,e mi guardava di lato fisso,fisso come per vedere un qualche mio assenso a quella bordata di insulti,poi agitandosi,visto nessuna reazione da parte mia,si volse verso la sua amica straniera che aveva un piccolo sorriso,piccolo,piccolo come di carta pesta,stampato su quella faccia mora e fine, fine,dal naso ben disegnato e occhi neri che sorrise si,ma non mosse ciglia,non disse nulla.Claudio si chiuse all’improvviso, spegnendosi nel suo improperio,si chiuse, come una pianta sensitiva sfiorata si chiude,si chiude stringendo le sue verdi foglioline al tocco.E tutto finì li,finì così,finì con un mio muto assenso, quello del si ,si,se le daranno,se le daranno di santa ragione,e ci scapperà anche il morto,ma Israele è Israele e Betlemme la sua capitale.

Dell’Utri.

Written By: bruno - Dic• 08•17

Su ell’Utri pende la maledizione del capo,la maledizione a Forza Italia,la maledizione lanciata a Berlusconi e a tutto quel gruppetto fondatore di quel movimento vincitore nel 94,fare un parallelo Dell’Utri Riina è una stupidità grossolana,di quelle stupidità che un potere antidemocratico e antipopolare come quello del PD e soci poteva inventare.Dell’Utri è stato condannato, bene,è in galera per quella condanna, bene,ma è ammalato gravemente ammalato che ostacoli dovrebbero esserci per una sua detenzione a casa?Pericolo librario?Fondare un nuovo partito di Forza Italia?Lanciare messaggi a i suoi sodali?La maledizione del capo pende sulla testa di Dell’Utri e per questa sola ragione,per questa sola deve morire ,soffrire in carcere nonostante una condanna di appena sette anni.

Pauperismo.

Written By: bruno - Dic• 07•17

Silvio,Silvio Berlusconi quando appare ingessato nel suo abito blu,mostrando nelle mani sempre qualche cosa a cui tiene le dita parallele, in un moto continuo che alliscia e sottolinea quello che dice quasi un catatonico rigido gesto ,perfino studiato , lascia una qualche perplessità nell’usare,o quando usa il termine pauperismo,per il resto siamo d’accordo,per quel che concerne l’invidia sociale e tutte quelle storture di governo che lui,anche lui purtroppo, a suo tempo, anche se aveva una stra-maggioranza non ha saputo portare a termine il suo disegno,essendo la sua maggioranza formata in massima parte da trasformisti volta gabbana traditori e qualche Giuda che non gli è mancato mai.Ma,mettiamo una pietra sul passato di Berlusconi e torniamo al nostro Silvio che spreca e si spreca con,e nel termine pauperismo,pauperismo ad ogni sua apparizione,dica povertà,povertà Silvio,e ti capiscono tutti.

Questi fantasmi.

Written By: bruno - Dic• 07•17

E alla fine,alla fine Alfano getta la spugna dopo aver mangiato e bevuto alla greppia di Stato come una spugna,Renzi il “principino” celeste si sente abbandonato anche da quelli che volevano dargli una mano,dopo che lui ha dato una manona all’Italia verso l’indigenza complice d’Europa.Insomma i nemici storici del buon governo si accorgono degli spettri che hanno seminato sul loro cammino e appaiono loro oggi come fantasmi da commedia ,fantasmi annunzianti la loro sconfitta.E poi si dice che i conti non tornano mai,tornano tornano se,se altri come loro, non si mettono al loro posto che,se vengono soltanto rimpiazzati rieccoci ,rieccoli i fantasmi,rieccoli.

Trump e l’ambasciata.

Written By: bruno - Dic• 06•17

Trump sposta l’ambasciata americana a Gerusalemme e allora apriti cielo, il mondo arabo affila i coltelli,quel mondo che ha occupato abusivamente quelli che erano territori degli israeliani,territori forzatamente lasciati liberi per le persecuzioni e massacri verso i leggittimi proprietari .Israele aveva il suo D-o e ne hanno messo un altro ,arrivati gli arabi hanno trovato Geova e Gesù e,al posto Geova e Gesù in quelle terre ,hanno messo Allah.Ognuno, arrivato in quelle terre ci ha piantato la sua Fede ,in barba alla Fede dei padroni di casa,padroni perseguitati e cacciati,uccisi e bestemmiati ancora oggi per ignoranza e bestialità gratutita,bestialità di mostri che popolano ancora questa e quella terra.Trump ha messo l’ambasciata americana a Gerusalemme ,ha fatto bene,benissimo.

Pordenone e Banca di Piacenza.

Written By: bruno - Dic• 05•17

La Banca di Piacenza organizza per Marzo la salita al Pordenone in Santa Maria di Campagna,uno dei più grandi pittori rinascimentali da vedere senza cannocchiali.Pordenone, un affreschista di grande qualità apre i suoi segreti,mostra la perfezione delle forme,la bellezza della stesura,l’impianto maestoso delle sue composizioni che mettono in evidenza le sue straordinarie capacità.E, per il Pordenone ,molti allievi e professori del Gazzola sono saliti anche nel passato fino alla lanterna ,per capire,capire sopratutto stupirsi o imparare come stupire.