Angela.

Written By: bruno - Giu• 04•18

A 63 anni suonati la Merkel ammette che l’Italia è stata lasciata sola nella vicenda dei profughi,lo ammette oggi a 63 anni suonati,non l’aveva mai ammesso a 62,61,60 anni ma, forse mi sbaglio,forse li ha compiuti quegli anni senza mai ricordarsi o scordando completamente che, i profughi,i profughi anche in quegli anni,quegli,questi benedetti (per alcuni)profughi sbarcavano tutti irregolarmente tutti tutti,proprio tutti qui,da noi:grazie Angela,in fondo vale e basta il pensiero.

Soluzione Italia.

Written By: bruno - Giu• 03•18

Non si sa ,né si può sapere se,questo nuovo governo farà o potrà fare qualche cosa ,anche se,anche se almeno qualche parola nuova affiora ,se non proprio nuova ma che esprime la volontà popolare.Arginare questo arrivo indiscriminato verso l’Italia,e all’Italia soltanto, porre una qualche condizione all’Europa per un rapporto paritario,se non paritario non subalterno,ossequioso servo.Non so,ripeto non so, se riuscirà tutto questo ed è difficile prevedere le possibilità effettive che l’Italia può mettere in atto verso questa politica,tuttavia,tuttavia già queste parole nuove,nate dalla gente,espresse con e attraverso il voto lasciano aperta qualche speranza,prudente speranza per e verso una dignitosa “soluzione” Italia.

PD.

Written By: bruno - Giu• 02•18

E poi si dice che uno parla da solo:ascoltiamo,ascoltiamo attentamente tutto quello che “arringa” il PD in queste prime timide giornate di opposizione,ascoltiamo bene le sue queruli invettive,come se, fanciullino si fosse ridestato nel morto corpo, fanciullino che rampogna,riprende ,giura che non è giusto,non è giusto no:non è giusto che il PD (non altri) ,da grande ingombro che un tempo fu, abbia allora,combinato scombinato ridotto e polverizzato tutto quello che il fanciullino ripete e rimprovera a sé stesso indicando altri,a sè stesso dal palco,mentre dovrebbe,dovrebbe guardarsi una volta almeno,una volta almeno,allo specchio.

Dunque è nato.

Written By: bruno - Giu• 01•18

E’ nato il governo è nato!E,come tutti i governi nati da poco o appena nati, c’è chi fa il broncio e chi lo stronzo,è nato il governo,tutti lo voglion diverso,tutti ne colgono i difetti ammiccando sotto i baffi e fanno la faccia severa,severa per parere più liberi,liberi come la stampa non libera ma,liberi o far finta di essere liberi è meglio,molto meglio.E’ nato il governo,governo che molti volevano abortisse o non nascesse così,sciancato e sciocco come uno scarrafone di mamma sua.Tutto questo balenar di soppracciglia inarcate ci dice pero che qui qualcuno imbroglia,qualcuno inarca le ciglia,ma ride con gli occhi per dirla con Conte,Conte il cantante mica il primo ministro.

Forza Germania.

Written By: bruno - Mag• 31•18

Incertezza politica ,piedi d’argilla d’Europa,in fondo tutto questo film sul governo con tante faccine piene di spavento e tante altre che mostrano i denti sono lo specchio di un Europa fragile che parla per bocca ,fra l’altro,di qualche funzionario fuori di testa che si propone addirittura di invadere l’Italia,in fondo lo si potrebbe ,siamo una nazione senza frontiere e senza possibile uscita,una nazione con solo ingresso, per cui ad invaderci non sarebbero solo i profughi ma anche i tedeschi quelli autentici di Germania,così la frittata sarebbe completa.La frittata,quella marca PD che, ancora orgogliosamente (sfacciatamente) rivendica le passate eroiche operazioni dei suoi passati governi (sic):

Raus-Spread.

Written By: bruno - Mag• 30•18

Cambiano i tempi cambiano,una volta, un tedesco alle sue povere vittime gridava:”raus”,raus a quell’ordine secco la gente fatta vittima si metteva in fila,in fila o contro un muro.Quanti orrori a quel;”raus,quanto e quanti delitti a quell’ordine,ordine che non serve più per mettere con le spalle al muro delle povere vittime,perché ora,ora basta gridare secco :”spread”,spread,e la gente si mette con le spalle al muro,al muro come prima,terrorizzata spogliata e infine ancora,ancora trucidata.

Premonizione.

Written By: bruno - Mag• 30•18

Augias è trppo allegro troppo,il filo renziano Augias sprizza gioia da tutti i pori e la cosa,la cosa mi preoccupa.Felice,nonostante il tira molla di Mattarella -Cottarelli,grillini- Lega,in mezzo e ,nonostante tutto questo marasma Augias se la ride e, se Augias se la ride il segnale non è buono.Non è buono per una certa parte di israele,non è buono per la nostra economia che vorrebbe risaldarsi al fronte di Renzi,Renzi,di cui Aigias intesse,non citandolo le lodi come in un cantilenante rosario e in lode proprio del PD.Di solito quando le rane gracidano preannunciano pioggia, e cosa annuncia allora il nostro ridente ineffabile Corrado Augias con le sue melense giaculatorie?

Mattarella si,Mattarella no.

Written By: bruno - Mag• 29•18

Mattarella si Mattarella no,un gioco che corre su internet,Mattarella si, Mattarella no,vince il bianco,vince il nero,una volta si poteva esporre i propri reclami sul Pasquino,ma qui qualsiasi cosa dica un popolo,per giunta bue rischia addirittura la galera.Non ci lasciano nemmeno più strapazzare i nostri regnanti, e che volete che vi diciamo:grazie per le pedate nel culo,si accomodi prego a suo piacimento?Opuura:”gradisca”, come diceva quella signora di Rimini offrendosi ad un ricco signore?Il fatto è che Mattarella si Mattarella no,è solo un gioco,noi qui invece, siamo in mano a dei cravattari e, per reagire a dei cravattari occorrebbe un poco di giustizia solo un poco di giustizia, con un poliziotto o un carabiniere ,un poliziotto o un carabinere con tanto di manette e di mandato di cattura e la cosa finisce li.

Ex voto.

Written By: bruno - Mag• 28•18

Ma si,si,non facciamola tanto lunga, Mattarella ha affondato tutto,tutto per il bene degli italiani sopratutto quelli che investono , risparmiano stranieri compresi che hanno investito e investono nella nostra colonia d’Ausonia ,lo ha detto lui sibilando,proprio lui, papale papale in televisione,che lui,lui,come Mattarella Presidente della Repubblica, si è messo a garanzia di tutti i risparmiatori dei capitali investiti lasciando però capire , per chi avesse voluto intendere che, per gli italiani gli altri,gli italiani,quelli che non hanno una lira,quelli, proprio quelli, se la vadano a prendere in quel posto e non rompano più le balle con il loro preteso ex “voto”.

Germania .

Written By: bruno - Mag• 27•18

Si è fatta l’Europa per non fare più guerre e infatti non vi sono state più insensate guerre nel vecchio continente,tuttavia la Germania,la solita Germania, continua bullizandoci ,come si usa dire oggi impunemente a sputarci in faccia,alla faccia dell’Europa e al grido di:italiani accattoni, non sarebbe ora di mandarla a fare un culo questa Germania che non fa la guerra ma rompe i coglioni al mondo tutto?