Manovre & manovra.

Written By: bruno - Ott• 21•18

No,non ce l’ho fatta, l’Annunziata si era lanciata anche oggi sulla MANOVRA,prima Di Maio poi Varoufakis,Varoufakis,quello che in Grecia voleva uscire dall’euro e oggi gira anche per l’Italia cercando voti comunisti per una sua idea bislacca comunista.Di Maio Varoufakis e la MANOVRA,quando di questa manovra non se ne può più,non se ne può più per le parole spese scritte dettate stampate facendo gara a quelle scritte sulla Gioconda .Si vede che la Gioconda ha qualche cosa che riguarda una manovra ,una manovra sull’arte delle parole,di chi le spara più grosse per imprimere ,stampare per sempre, nelle menti di tutti un sorriso, quel sorriso giocondo della Gioconda appunto,quasi fosse una sentenza,l’ultima inappellabile sentenza, mentre l’Annunziata, partenopea come Di Maio ha quella pronuncia, quell’irresistibile pronuncia nel condire le cose che ricorda nella pronuncia il linguaggio caricaturale dei negri, nei fumetti.

Francia.

Written By: bruno - Ott• 20•18

E’ dunque vero ,tutto tutto ritorna,tutto va e viene insonne sui soi passi, rimettendo il piede nelle passate incancellate orme.La Francia,la Francia dei Luigi a cui l’ultimo tagliarono la testa,la Francia torna,torna in auge grazie a Macron,la Francia del mal “franzese” che poi era scolo e sifilide,peste dei nostri nonni sarà dunque ancora ricordata come si ricordava,facendo gli scongiuri il mal franzese.

Incrocio di governo.

Written By: bruno - Ott• 20•18

Questo incrocio non s’ha da fare,pare che qualcuno ripeta fino alla noia questo mantra, riguardo al governo giallo -verde,è un incrocio innaturale,non uscirà né un cane da tana né da piuma,sarà un cane inadatto anche agli spari e si nasconderà per paura fra i cespugli,fuggendo con la coda fra le gambe anche al padrone e,il padrone qui conta eccome se conta.In fondo il guinzaglio ce l’ha lui,il guinzaglio con tanto di bastone e la ciotola,a volte lavora meglio un bastardo di razza che non uno di razza pura(e non si scandalizzino quelli che di razza non volgiono sentiere parlare).Un cane da pagliaio a volte è meglio,molto ma molto meglio,mangia poco abbaia solo per difendere la casa e dorme,dorme tutto il santo giorno festivi compresi.

Italia ingessata.

Written By: bruno - Ott• 19•18

Un Italia ingessata,ingessata da divieti e burocrazia,che fra l’altro ne ha meno di altri paesi ma non funziona,secondo l’ottimista Farinetti,la burocrazia in Italia non risponde.Non risponde così per il gusto di trattenere ,la burocrazia non molla niente nel suo braccio di ferro del:”ti faccio vedere io chi comanda”.Insomma un Italia zeppa di traumi,imbullonata ma sopratutto nelle mani di ortopedici pieni di malizie che amano far vedere quanto sia importante l’ortopedia di stato,in barba a tutte le coalizioni politiche.

Basta finanziamenti all’editoria.

Written By: bruno - Ott• 18•18

Non mi si venga a dire che il finanziamento all’editoria dei giornali è un finanziamento alla pluralità delle idee e,quello che lo scrivono e sottoscrivono sono proprio quelli che succhiano di più da noi tutti cittadini.Il finanziamento all’editoria non riguarda la pluralità ma riguarda piuttosto i soliti gruppi d’interesse che ,come gruppi di interesse,con tanti servi al loro servizio che chiamano giornalisti,fanno il proprio esclusivo interesse a spese e in barba di tutti.

Il fantasma di Palazzo.

Written By: bruno - Ott• 18•18

Ci mancava mani di fata o il fantasma di Palazzo per rendere ancora più ardua l’ascesa di questo governo giallo- verde.Ci mancava,ma ci voleva,questo tocco magico e misterioso come in un intrigo cinquecentesco per far di questo governo il primo governo infestato da fantasmi.Sarà,sarà che hanno pestato i piedi (si fa per dire) anche ai morti che questi,i morti si son sentiti chiamati in causa con lamenti e gemiti e scherzi,scherzi che solo i fantasmi sanno fare.

Università di Palermo.

Written By: bruno - Ott• 17•18

Il 17 Ottobre sono iniziati i seminari informativi sulla “tratta degli esseri umani”.Questi si terranno all’Università di Scienze Umanistiche di Palermo,dentro l’aula Magna sino il 5 Novembre.Diversi sono gli intervenuti,da anni se ne parla della “tratta degli esseri umani” ma senza grandi risultati.Oggi a Palermo sono stati approfonditi temi di interesse internazionale con la collaborazione del Dott. Sergio Cipolla del CISS Cooperazione Internazionale Sud Sud,narrano in maniera semplice e chiara il problema esistente,specialmente in Nigeria e la tratta di queste donne che subiscono violenza di ogni tipo per essere poi migrate in altre parti del mondo.Di questo fenomeno l’Associazione Pellegrino della Terra Onlus,fondata nel 1996 sempre a Palermo si occupa di arginare il problema della tratta e sfruttamento sessuale con grande professionalità.Accompagna le donne in percorsi di inclusione sociale e,a questa si è unito il Centro Diaconale Valdese e la Noce he collaborano infatti per sensibilizzare la popolazione e per lottare con loro.Tutto questo infine, per trovare insieme la soluzione,ove possibile,successivamente, sempre a Palermo sorgerà un progetto di mediazione tra le donne vittime di tratta e la collettività tutta.

Teresa Campagna.

Un secolo da buttare.

Written By: bruno - Ott• 17•18

Un programma sgangherato quello del governo giallo-verde,sgangherato,ma da come avevano ridotto lo stivale d’Europa,l’Europa dei pompieri ,i pompieri del risparmio che cosa dovevano aspettarsi,un programma che contenesse tutte le loro belle efficienze con efficienze altrettanto belle e buone adatte al loro palato?Che poi è solo questione di gusti, per un secolo finito proprio l’altro ieri se ne appronta uno,uno tutto nuovo,non adatto a tutti i palati è la storia che volete farci.

In nome di Cristo.

Written By: bruno - Ott• 16•18

Non starò qui a dirvi della parabola di Nostro Signore dove dice che verrà premiato chi farà fruttare il talento che Dio stesso gli ha dato e chi invece vivrà egoisticamente come tartufo di Dio, tutto quello che Dio stesso gli ha dato,facendolo ammuffire e tenendolo come una lampada sotto il moggio o come un seme senza germoglio verrà punito.Mi sembra che la parabola sia di per sé stessa esplicativa,impeccabile chiara,senza alcuna possibile interpretazione,interpretazione per cui è stata detta e scritta nel Vangelo.Ebbene ieri sera, in televisione da Porro è stata tutta una ridda,un sabba di citazioni,citazioni circa l’terpretazione di quella parabola,tutti citavano il Vangelo e Cristo,il vangelo e Cristo per la stessa ragione,la solita:togliere o lasciare i privilegi sulla pensione in nome di Cristo?

“Il nuovo PD”

Written By: bruno - Ott• 15•18

Che il PD sia una “cosa sgangherata”, finita ,senza senso, rottame del passato secolo ,come rottame del passato secolo è il suo prodotto artistico-intellettuale è una realtà di cui troppi,mercati compresi,fingono di non capire o capiscono, fingendo di non capire.E,certamente qui non si difenderà la sua inevitabile caduta,che poi è la caduta,lunga caduta del comnunismo nelle sue varianti che si sono approppriate di uno storico fallimento.Il Pd della Leopolda ci fa sorridere,ma anche quello di Zingaretti con tanto di appoggio di Gentiloni è altrettanto comico,finché saranno pagati costoro crederanno o fingeranno di credere che esistono ,esistiti forse tragicamente un tempo, esistiti,si esistiti e,falliti.