Anna Salvatore.

Written By: bruno - Lug• 16•18

Mi è capitato in mano una serie dell’edizione:Carte segrete del 1973 di Anna salvatore (andate a vederla),una pittrice che ha un coro di “nomoni” che l’accompagnano,questo per far lume su chi scrive e chi dipinge,per chi scrive quel che uno-una dipinge e ,per far luce sul coro,un coro rappresentato quasi sempre,se non sempre paludato ma che spesso,quasi sempre scrive in canottiera.Per la vostra curiosità trascrivo i canottieri dell’epoca:Giuseppe Ungaretti,Pier Paolo Pasolini,Carlo levi,Renato Guttuso,Alberto Moravia,Antonello Tromabadori,Diego Fabbri,Anna Banti,Giuseppe Berto,Roberto Melli,Alfredo Avitabile.Almeno una camicia potevano mettersela,prima di scrivere.

Brel.

Written By: bruno - Lug• 16•18

Attraversare il presente canta Jacques Breil,un cantante che ho da sempre amato,anche se qulche volta risulta (per condizioni personali non propizie) non sempre ascoltabile,comunque un cantante oggi dimenticato che ascolto volentieri.Attraversare il presente è come precipitare senza possibilità di fermata,se non l’ultima fermata in fondo.In effetti questo:attraversare il presente da un senso di vertigine,una sensazione fuori controllo ,questo attraversare continuamente immancabilmente un presente ,il presente che ci anticipa e sfugge,ci spinge,ci attrae verso il fatale poi.

Pilato.

Written By: bruno - Lug• 15•18

In fondo questo insistere ad essere umani,questo pavoneggiarsi di pretesa umanità umana, perché si apra le porte (i porti) a tutti,questo essere umani portieri e poi finirla li ha qualche cosa di inumano,e non è la prima volta che uno fa il contrario di quel che sostiene,non è la prima volta che una cosa affermi il contrario, l’esatto contrario di quel che sostiene come un qualsiasi sepolcro imbiancato,come un qualsiasi ipocrita da parata,come uno che lo dice (e non lo pratica) in prima fila, per farsi sentire e capire da chi di dovere e chi ,di dovere risponda con lo stesso tono e poi si lavino entrambi le mani come Pilato.

Annibale,Annibale.

Written By: bruno - Lug• 14•18

Spiace tornare sulla vicenda “Annibale”,spiace annoia ma,mi è venuto alla memoria, a proposito di celebrare i fasti degli antichi oppositori di Roma che al tempo dell’URSS o Unione Sovietica,assieme al partito comunista Italiano erano soliti celebrare Spartaco,lo schiavo ribelle di Roma,tanto che si chiamavano spartachisti tutti quei sognatori “rivoluzionari”.Solo la Fondazione può oggi, come il PC di un tempo, con soldi pubblici competere con quegli spartachisti comnunisti per mezzo del redivivo Annibale,inaugurando così una nuova stagione di sinistra vetero comunista,come “annibalisti” ex spartachisti.

N.A.T.O.

Written By: bruno - Lug• 13•18

La NATO in crisi,l’America minaccia di mollarla è obsoleta,un ferro vecchio, si fanno un sacco di chiacchiere,molto probabilmente i nuovi armamenti con cui si sono dotate le superpotenze sono deterrenti piu’ che soddisfacenti per una difesa efficace.La Nato è vero ,serve così come è per questi mezzi conflitti di interesse quasi sempre economico,con “quel dammelo e prendila,facciamo finte che”,e tutte quelle puerilità con cui si serve il “mondo” per stabilire un suo sovranismo mondiale.Molte nazioni oggi sono in grado di difenderesti e o offendere in piena autonomia.La mezza guerra guerreggiata la pacifica “guerra” è solo un palliativo alle vere possibilità con cui alcune potenze si sono dotate.Quindi è ora di mettere in soffitta se non rottamare una struttura costosissima che,di questi tempi è al servizio delle migrazioni o di quelle aree dove,interi popoli sono costretti,nonostante la Nato ad abbandonare i paesi di origine.

La storia si ripete sempre due volte.

Written By: bruno - Lug• 13•18

La storia si ripete sempre due volte,la prima tragica la seconda comica,e questa è la seconda versione;Piacenza celebra Annibale,l'”eroe” che vinse tre battaglie in tutta la sua vita,fece radere al suolo la sua Patria e si avvelenò dopo aver sbagliato tutto.Occorre lodare lo spirito ironico dei piacentini che,per celebrare Roma incoronano d’alloro il suo nemico,uno fra i tanti nemici,per giunta africano.Quegli stessi africani che il ministro dell’interno si ostina nel lasciare in ammollo nel mare nostrum ,immediatmente smentito però dal presidente Mattarella che tira le orecchie a chi di dovere per impartire l’ordine di sbarco,ordine obbedito fra gli applausi di una folla festante secondo RAI.Noi,invece in modo sommesso chiediamo,postuliamo rispettosamente al Presidente della Repubblica Italiana Mattarella che,ingiunga allo stesso ministro dell’interno di presenziare in forma ufficiale e in sua rappresentenza all’inaugarazione dell’evento di portata storica sulla mostra di Annibale a Piacenza (che non c’era ancora) ma ,aveva già mandato in avanscoperta un suo valoroso generale africano,con l’augurio che un nuovo valoroso generale s’imponga sulle popolazioni indigene per la conquista definitiva d’Italia e d’Europa.Vale.

Fortuna.

Written By: bruno - Lug• 12•18

“Ma la fortuna è causa che i ragazzi siano a capo dei vecchi ed i pazzi dei savi,e che in tempo di guerra il debole diventi forte ed il pusillamine il valoroso”.

Nato e Germania.

Written By: bruno - Lug• 12•18

Trump vuole raddoppiare le spese NATO,specialmente alla Germania che fa affari con la Russia pur osteggiandola pubblicamente.L’Agela rincula un pochino si sminuisce tende la mano all’ospite americano emigrato un tempo dalla Germania in cui,forse credeva di poter confidare come ex tedesco.In fondo la Germania è la cattiva nazione nel cuore dell’Europa,una cattiva nazione che ne ha fatti di tutti i colori in passato e presente e ,come ex delinquente viene trattata,gli si è abbonato tutto,di tutto,la si incoraggia,la si definisce:”grande nazione,motore d’Europa” dopo che gli sono stati cancellati tutti i debiti di tutte le guerre e lutti che ha sparso per il mondo,ma è da recuperare si sa e allora diomogli una possibilità,una nuova occasione anche se le occasioni le ha perse tutte.Non so perchè la Merkel,quando si definisce figlia minore di Germania tira in ballo la Germania dell’est,come giustificazione verso sua nazione.Occorre ricordare però alla signora che,la Germania,la Germania,il motore d’Europa è quella che è per sua arroganza ed il suo istinto criminale,ed è sopratutto quel che è grazie a zio Adolfo,il boemo che fattosi tedesco ha massacrato ,per massacrare il suo gemello stalin (non scrive la maiuscola)mezzo mondo,senza pagare pedaggio e ancora lascia trattare i suoi connazionali con deferente rispetto.

Formiche.

Written By: bruno - Lug• 11•18

Ammazzavo tutte le formichine tutte quelle che vagavano sul piano cucina, le ammazzavo con superbia,sissignori con un colpo di mano le ammazzavo e poi guardavo,scrutavo da dove venissero senza capire mai.Venivano da nulla,spuntavano ,piccole tenaci e ambrate dal nulla.Non le vidi più,il piano di una cucina funzionale rimaneva terso nel suo finto legno,lucido,splendente.Tornai a vedere,guardare negli angoli bui,in ogni interstizio,niente da fare,nessuna formichina,nessuna,finalmente scomparse.Il piano cucina splendeva senza insetti scuri che ricamavano un loro percorso,un andare venire senza rumore,ostinato,impassibile guidato come da un impulso elettrico che dava energia a quelle invisibili zampette,zampette snodate e ritmate mosse come da un silenzioso ingranaggio,e che venivano mosse una dietro l’atra,una dietro l’altra senza contare quanta strada facessero.Non so perché,non lo so,sissignori non lo so, ma provai rimorso,un rimorso per quella strage, finché un pomeriggio piovoso,preparando il caffè eccone una due tre,vagavano,erano tornate; lasciale vivere,lasciale andare e venire,bentornate.

Ronaldo alla Juventus.

Written By: bruno - Lug• 11•18

La gente è già insufficiente di suo,non sa bene a cosa aggrapparsi se ,aggrapparsi o lasciarsi andare definitivamente che questi,questi ci fanno un rosario,una litania,un alleluia per Ronaldo che va alla Juventus,ma qualcuno non gli viene in mente che di Ronaldo,quello a cui danno una vagonata di milioni come facevano con i gladiatori nell’antica Roma,non se ne frega niente qualcuno se non tutti?Ma, proprio a questi petulanti disturbatori della quiete pubblica o,pubblica quiete non possono andarsela a prendere loro,loro e il loro Ronaldo in quel posto?