Archive for the 'Senza categoria' Category

Genova.

Credo che occorra provare compassione per i morti di Genova,come credo che l’informazione la tratti invece come grasso che cola,non avendo altro da descrivere volendoci istruire anche sulla compattezza del cemento armato ,ma qui ci sono solo dei morti in una strttura vecchia di cinquant’anni di cemento armato,il cemento armato con cui fanno e tirano […]

Read the rest of this entry »

Elogio a facebook.

C’era una volta c’era,un facebook della stampa,ma lo chiamavano giornalismo,c’era una volta un facebook della politica e lo chiamavano linguaggio politico,ogni luogo,ogni gruppo aveva un suo organo di stampa (pagato da tutti),un microfono,una televisione,come ancora oggi ,oggi i “potenti” (sic) parlano al microfono,alla televisione,in parlamento o sulla carta stampata parlano esclusivamente per loro ,fra loro […]

Read the rest of this entry »

I bagnini del mare.

In effetti è vero ,come faceva notare un intervento questa mattina un ascoltatore della sinistra rai 3.Diceva che il savataggio in mare doveva essere attuato ed era nato per imbarcazioni in difficoltà che dovevano essere salvate,non per chi,sapendo di annegare si mette per mare per essere salvato.Ed anche un bagnino sa che chi non sa […]

Read the rest of this entry »

Servizio militare.

Questa storia del servizio militare obbligatorio che qualcuno ha definito “romantica e improponibile”ha le sue buone e belle ragioni.Quello che faceva o svolgeva il servizio obbligatorio era sopratutto un controllo sanitario generale,controllo che è del tutto venuto a mancare dando un quadro insufficente della popolazione giovanile in Italia per quello che concerne il suo stato […]

Read the rest of this entry »

Una gara per S.Antonino 1374.

Dal Ripalta nelle sue cronache si ha notizia di una corsa che si teneva a Piacenza nel 1372.Si faceva il 4 Luglio giorno di S.Antonino,da Porta Stralevata sulla strada Romea,dalle case di Rocco (oggi in rovina) fino all’ospedale della Misericordia,ed il premio da un “barbero” di Bernabò Visconti,fu portato a centodieci fiorini d’oro pagati dal […]

Read the rest of this entry »

Ludovico Mosconi.

Credevo che,genitore uno e due fosse ancora di là da venire,un ipotesi,insensata ma sempre e solo un ipotesi,invece la nostra solita banda bassotti te lo aveva già spiaccicato per il piacere di pochi,in barba a tutti.E’ un poco come mi è capitato di vedere in questi giorni al cimitero nella cappella dei “piacentini illustri” dove […]

Read the rest of this entry »

Due americani in bici.

Mi era sfuggita quella dei due americani che giravano in bici il mondo per portare un messaggio di bontà ed eguaglianza.Portavano bontà uguaglianza e amore per il prossimo con la gioia di vivere .Un uomo ed una donna questi due ciclisti che ,come novelli Adamo ed Eva appunto giravano il mondo rendendo grazie a Dio […]

Read the rest of this entry »

Folklore “civile”.

Bhe!Questa storia dei lavoratori raccoglitori di pomodori sfruttati si affaccia con la sua faccia antica come nuova,nuova per gli ipocriti,nuova per i politici,nuova per i sindacati,nuova perfino per il presidente della repubblica,nuova si,ma fatemi il piacere.

Read the rest of this entry »

Il baratro.

Augias,l’immancabile Augias,il petulante il formale Augias ad un tizio che gli fa notare che dell’Italia si può dire tutto,proprio di tutto ma non che è un paese noioso.Al che il nostro immancabile valletto di potere soggiunge:vero,verissimo,l’Italia è sempre sull’orlo del precipizio ma,per una sua qualità nascosta o palese non vi precipita mai,mai.Vorrei far notare al […]

Read the rest of this entry »

Rai 3.

Ascolto,dopo tanti anni ancora ,trovandomi a lavorare in una casa vicina all’appennino piacentino,ascolto ancora rai 3,una radio comunista non c’è che dire,una radio rimasta mummificata con gli stessi titoli,le stesse programmazioni che ricordano i piani ultra quinquennali sovietici.Una specie di ritorno al passato che è rimasto tale e quale,per la gioia di chi se la […]

Read the rest of this entry »