Archive for the 'Senza categoria' Category

L’altra memoria.

Inutile affermare che,quella liberazione non è questa liberazione , questo lo sanno anche i sassi,la memoria,ogni memoria gioca sempre brutti scherzi,deforma e rende anacronistici anche il fatto più banale. Poi,poi ognuno vive una sua memoria individuale che crede collettiva,anche se se la canta:se la canta, in coro.

Read the rest of this entry »

Antisemitismo da stadio.

Si è antisemiti come si fa con la squadra del cuore-di calcio intendo-si è antisemiti per sport,indipendentemente dai risultati e dalle deficienze dell’essere antisemiti.Hamas ha ammazzato rapito nascosto degli israeliani e,tiene in ostaggio un popolo intero,i palestinesi.Qui si danno botte da orbi per liberare gli ostaggi,ma questi -Hamas-si guarda bene dal liberarli,insomma è la solita,la […]

Read the rest of this entry »

Guerra & bollette.

La marcia della Meloni sembra inarrestabile,nonostante i monologhi Scurati,le divisioni PD,la frana grillina senza Grillo:Grillo che pare oggi solo un ferro vecchio,vecchio e arrugginito,arrugginito dalle sue sgonfiate battute.Israele,Ucraina,Russia,Hamas, fanno da contorno al campo minato dei nostri giorni:questi giorni che,come i passati hanno e usano bombe e bombette come noccioline,svuotando così i loro obsoleti arsenali di […]

Read the rest of this entry »

La Ferragni.

Scurati si sente bersaglio:qualcuno ha disegnato-dichiara- sul suo volto il bersaglio e teme di venire colpito.Evidentemente,Scurati,celebrato ed “usato” dalla sinistra di potere ha ora le sue esitazioni,le sue paure,i suoi dubbi che però non gli hanno risparmiato e non si è risparmiato per una sua salita verso la notorietà,notorietà usata,appunto,notorietà che ha i suoi sgradevoli […]

Read the rest of this entry »

Colza.

Colza in fiore ! Campi gialli bellissimi Colza:tipico esempio dei corsi e ricordi storici Prima del 1960 veniva coltivata per uso alimentare umano e animale. Dal 1960 vietata la coltivazione perché definita cancerogena causa il contenuto di acido erucico e glucosinolati tossici per l’uomo.Fine anni settanta un agriciltore mi diceva che prima la coltivavano per […]

Read the rest of this entry »

In ogni luogo.

Quello che doveva dire o, dice Scurati l’ha detto dappertutto,potevano tuttavia farlo parlare,parlare ancora:anche se il troppo stroppia e quel che dice è come un monologo,come un brontolio in cucina che viene ripetuto e sottolineato sia in cielo che in terra,per non aggiunere in ogni luogo.

Read the rest of this entry »

Dieci bastonate.

Insomma,Israele si Iraele no?Un dilemma che tormeta i perecutori degli ebrei da almeno due secoli.Al tempo di Hitler,in un villaggio occupato dalle truppe naziste,uno di questi “galantuomini” con svastica o senza,per mostrare che gente fossero gli ebrei ne chiamò uno e gli chiese:quanta gente hai imbrogliato oggi?Quindi fece dare dieci bastonate all’ebreo che non poteva […]

Read the rest of this entry »

Le perle nere di Kella.

Kalinka aveva i capelli biondi e un fisico atletico. Somigliava a suo papà, André, polacco naturalizzato francese. Aveva passato l’infanzia in Marocco, dove sua madre Daniéle aveva conosciuto quello che sarebbe diventato suo patrigno, Dieter Krombach. Dieter non le dispiaceva, era gentile e rassicurante come solo i medici sanno essere. Sposò sua madre e lei […]

Read the rest of this entry »

L’ignorante.

Si potrà non conoscere Rosseau,non leggerlo,ignorarlo ma quando scrive:”signori,vi ingannate,io insegno al mio allievo (Emilio) un’ arte lunghissima,penosissima,che i vostri non conoscono certamente:quella di essere ignorante.”

Read the rest of this entry »

Gaza.

E’ solo una convinzione,convinzione però ben radicata che i “fatti” di Gaza,Israele Hamas e,in coda Palestina siano o avvengono e vengono detti solo con una versione di facciata, facciata che non corrisponde con il suo interno.Le “cose” non avvengono come la stampa racconta o,i vari governi o bande criminali le rccontano ma si servano di […]

Read the rest of this entry »