Pietro Grasso.

Written By: bruno - gen• 27•15

Il nostro Presidente ,facente funzioni ,dopo le dimissioni Napolitano,ha tenuto oggi, un discorso sulla persecuzione agli ebrei,essendo oggi,il “giorno della memoria”.Ebbene, in quel discorso,di circostanza stiracchiato e, non privo di una certa formalità’ d’uso.Focalizzando,ed allargando esageratamente la panoramica sulla “memoria”, ha parlato  dei molti diversi, che ci arrivano dai continenti desolati dall’Isis,rimarcando che, non si deve guardare con diffidenza ,questi nuovi venuti, invitando , i giovani studenti a non rifiutare il diverso,perché semplicemente diverso o altro,come quello che  arriva dalle coste d’Africa o dal Medio Oriente,sia esso arabo o ebreo.Ha detto proprio ebreo,ebreo,come ,se gli ebrei,fuggissero da Israele per venire da noi.A quanto pare,pero’ ,gli ebrei,preferiscono tornare a gambe levate in Israele ,piuttosto che morire ,e rimanere minacciati in un Europa (Francia),che non sa difenderli ma, non sa  nemmeno più’ distinguere, nel” giorno della memoria”,fra chi invade e chi fugge,anche da un facente funzione di Stato.

Alexis Tsipras e le troike di Germania.

Written By: bruno - gen• 26•15

Si ha un bel dire, Alexis Tsipras qui,Alexis Tsipras la,qui o la’, se non funziona Alexis, la prossima volta   i greci  votano,Alba Dorata.E’ difficile accettare che,gran parte di un continente d’Europa,venga paralizzato,vampirizzato,da una qualsiasi nazione, Germania compresa,anche se è altrettanto vero che, hanno fatto (tirato), un bel bidone ,Grecia Italia e Spagna per tacere della Francia, ai governi del nord Europa ,presentando  falsi bilanci.Ma, queste troike,sempre le stesse troike ,le solite troike del nord,se la prendono, come al sempre, con vecchi donne e bambini,e,  prendersela con vecchi donne e bambini non sta bene,ma poi,non è qualche cosa di già’ visto?Sentito?Delle due l’una o,questa Europa è sbagliata, e la si rifa’ ,o è una specie di casino’ ,con tutti i  rischi dell’azzardo,dove qualcuno esce sempre in mutande,e allora gli si cambia nome,escludendo,prima di tutto, come in tutti i giochi d’azzardo,chi non è in grado di giocare per immaturità’,per eta’ e per essere in bolletta cronica, e, lo si chiama pero’,gran Casino d’Europa.A voi,gran troike,troike  fin dai tempi di Odino,di Fafner e Gunter ,a voi,la scelta.

Montagna senza veli.

Written By: bruno - gen• 24•15

Foglio 186,libro censuale di Gambaro,vi è scritto che, nella notte del 20 Maggio 1775 cadde una “gamba” di neve, danneggiando frutta e granaglie,con grande meraviglia dei più’ anziani che, non ricordavano un avvenimento  simile accaduto nella loro lunga vita,sopratutto nel mese di Maggio.Molte vallate del piacentino erano infestate da malandrini o briganti,in altre parti la gente viveva nella miseria più’ assoluta,qualche lustro più’ tardi visse,sempre da quelle parti, anche un prete orologiaio, che aveva imparato da sé l’arte del fare orologi.Gli abitanti delle vallate venivano definiti “brutti”,ma,  per fortuna  senza gozzo, come  quelli verso il Piemonte.Velleja razziata da ben due arcipreti Rocca e Gandolfi che, si sono arricchiti con i reperti ritrovati,alcuni ,di questi capolavori vennero anche ridotti in frantumi e venduti come metallo da fondere.Nelle vallate di Bettola, botte da orbi fra famiglie rivali,c’è il torrente Barbarone che così’ si chiama, perché nella lotta fra famiglie ,uno è stato spellato vivo sulle sue rive. La peste del 1630 si è portata via,negli sparsi paesi molti abitanti,qualche volta un intero abitato,prete compreso. “In poca distanza dal Rio suddetto del Lentino vi è una casa  “dei Perotti” o “Perotta” verso Ginepreto abitata da certi Ferrari in essa vi una centenaria certa Domenica Valdatta  che ha compiuto il centesimo terzo anno nel passato Ottobre 1810 circa,cuce e infila l’ago senza occhiali e se il vino è buono ne beve in abbondanza”.

Mai più,ma,per sempre.

Written By: bruno - gen• 23•15

Aushwitz,Bardufoss,Belzec,Bergen Belsen,Buchewald,Chelmo,Dachau,Flossemburg,Jasenovac,Majpanek,Maly Trostenets,Mathausen-Gusen,Theresinstadt,Treblinka,Varsavia.Luoghi di infamia da tenere bene, a memoria e, ricordare  , dove ,il popolo di Israele, ha subito il martirio,dove,quel popolo,il popolo di israele, fu offeso insultato sterminato e, ancora oggi,nonostante quel passato,vive  lotta, accerchiato, nella sua Israele.Vive chiuso, soffocato, minacciato,negato,vittima ,di un passato,senza possibile memoria.Ma, Aushwitz,ma,Bardufoss,ma,Belzec,ma Bergen Belsen,ma Buchewald,ma Chelmo,ma Dachau,ma Flossemburg,ma Jasenovac,ma Majpanek,ma Maly,ma Trostenets,Mauthausen- Gusen,ma Theresinstadt,ma Treblinka,ma Varsavia,no!Mai più’,mai più’,non solo per questi giorni e per  queste ore,ma per tutti tutti i giorni,per tutti  tutti gli anni,per tutti i secoli,eternamente per sempre,per sempre mai più’.

Pier Jacques Etienne di Cambronne.

Written By: bruno - gen• 22•15

Berlusconi non sara’ certamente un Napoleone, ma ,poco ci manca ,visto la disfatta del PD.Eppure ,in tutto questo casotto,Napoleone deve entrare per forza,qualcuno ha gridato, e lo abbiamo sentito tutti ,MERDE.

Jihadisti.

Written By: bruno - gen• 21•15

I  Jihadisti hanno un bel tagliar di colli e, di voler marciar  a tutti i costi ,su Roma,con le loro bandiere nere.I Jihadisti, vedranno solo l’Italia con il binocolo,in sogno, nelle loro fredde sere ,accanto al fuoco,mentre affilano lame, macchiato  dall’impuro sangue infedele, sparso sull’assorbente  sabbia.Mentre, mute donne ,lavano e stirano il nero cappuccio da mettere il giorno dopo,davanti alla televisione,e appaiono,in televisione, come gioiosi avanguardisti d’altri tempi,neri,vestiti a festa.A  tracolla portano la pistola, sostenuta da una larga cinghia di un bel color tabacco,e,davanti alla TV, con i loro nemici ,in ginocchio tremanti,indicare or questo or quello,con la punta del loro coltello,indicare le teste di future vittime ,che valgono oro,  trattate come bestie,bestie,bestie tossiche , ma, sopratutto, infedeli.In fondo, il Jihadista  lo vediamo in forma alla televisione,direi,alla moda, dotato di una certa grazia,buona voce, ed è in linea,dico, con il peso.Non come quei buzzurri,tangheri mal vestiti, loro  compagni di fede, che tagliavano teste a quattro disgraziati mettendogli brutalmente un piede sul collo,mentre la vittima si chiudeva a riccio, a difesa della  giugulare.Quei tangheri,fra l’altro, erano fuori peso,sgraziati,triviali,malvestiti,non lavoravano di fino,di fino, come quelli che poi non abbiamo visto all’opera si’,guardato ,tentato, ma no,abbiamo chiusi gli occhi,e, ad occhi chiusi ci siamo alzati, davanti al Crocefisso,Cristo!Santo!Saranno anche eleganti e, a dieta ,ma che cazzo di cose fanno ,questi signori?Questi signori jihadisti che, davanti una pulita, asciutta duna,senza vento e ,un  celeste cielo pastello, che, potrebbe essere quello di Rimini in bassa stagione,che cazzo fanno,con due disgraziati,in ginocchio,in ginocchio,vestiti di arancione,arancione,come due pacifici buddisti, che cazzo fanno,rilassati , eleganti!Si’,pare che si diano proprio da fare,eccome,si danno da fare!Ognuno ha i suoi gusti,niente da ridire, ma, questi signori ,possono digrignare,digrignare di denti, fin che vogliono, con le loro veloci bandiere ,che spiccano nere, bollate di bianco, nel cielo della battaglia,possono correre andare e venire,sognare,ma qui’,qui’,in Italia, dovranno rinunciare di mettere il piede calzato dai loro scarponcini d’ordinanza,scarponcini da sanguinolenta guerra,e mi spiace,spiace, per loro.No’,non sarà’ la chiesa,lo Stato,la “politica”, a fermare la loro avanzata,in Italia,sarà’ la camorra,la mafia l’a’ndrangheta, a salvare questo stivale da calzolaio,che non per niente si chiama Italia,vedrete.

Il capello.

Written By: bruno - gen• 21•15

Come spaccare un capello in quattro:Berlusconi Fitto,Renzi Dalema,alla fine  ci troveremo con quattro partiti  in più’,invece di due,miracoli dell’esemplificazione,portenti di questo tempo  d’Europa e, dell’intramontabile,inossidabile sempre viva Fornero,matrigna di Biancaneve ,nonché d’Italia che l’opera è sempre quella, “Biancaneve e i sette nani”.

Cari compatrioti.

Written By: bruno - gen• 19•15

Cosa volete,cosa pretendete,cari compatrioti,che cosa volete di più’, dalla vita,dalla vostra vita,oltre il mare e il sole .Godete della presenza della mafia,cari compatrioti,e di quella della a ndrangheta della camorra e dei cravattari ,compreso quello di stato,si’,lo stato lo stato,quello che voi,magari non avete nemmeno eletto,ma che vi è toccato fra capo e collo,come una disgrazia inevitabile,lo stato, compatrioti.Lo stato ,quello non avete mai eletto,o che vi siete sbagliati,pentiti,di avere eletto,cari compatrioti.E vi è toccata anche la corruzione,le alluvioni e le,ruberie,gli scandali, quotidiani.Potete contare anche sugli omicidi,cari compatrioti,gli stupri e , alle porte di casa vostra, la guerra,la guerra signori,con i suoi  profughi,profughe,bambini,bambine che muoiono,annegano,nel mare,azzurro.Cari compatrioti,voi ,voi che siete avvezzi alla disoccupazione ed alla sottooccupazione,voi,graziati da qualche lavoro nero,nero,incazzato,come voi,voi,cari compatrioti,amici,fratelli,sciagurati d’Italia.Voi che nasceste in un paradiso geografico come l’Italia vi tocca,cari compatrioti,morire nelle vostre caotiche baraccate inquinate citta’,morire.Morire di a ndrangheta,di mafia,di corruzione e di camorra,morire,morire di sciagurata politica,politica che si ostina in mezzo ai diluvi della corruzione e dell’attacco di un islam che non ha bisogno di bere, per essere ubriaco,fradicio e che, non vi mancava proprio.No’ non vi mancava ,non ne sentivate alcun bisogno,alcuna necessita’ ,da aggiungere alla lista dei vostri mali e dei vostri dolori,delle vostre penitenze, cari compatrioti,non sentivate la mancanza di un islam, da feroce Saladino.Mentre,cari compatrioti, i vostri ripudiati politici, discutono per” uno di loro”,da eleggere  Presidente della repubblica, sul trono,e per sette lunghi anni,sette,come quando  rompete uno specchio,sette , di disgrazie,sette,cari compatrioti, cittadini e  cittadine,popolo,pubblico,massa anonima sputacchiata e , senza volto ma, pagante.

Una foto sola dalla Mecca.

Written By: bruno - gen• 18•15

Qualcosa non torna,un gruppo islamico che si sente offeso, irrompe a Parigi in una redazione ed ammazza i giornalisti che la compongono.La Francia pubblica (con tempismo  commerciale),anzi, ripubblica quello per cui i giornalisti sono stati sterminati e ,manifesta pacificamente per le vie della citta’.Gli islamisti,e non mi si venga a dire,solo l’Islam radicale,gli islamisti ,fanno un macello nelle loro nazioni,bruciano chiese, ammazzano un po’ di gente,spaccano e minacciano di tutto e tutti.In questi giorni, c’è perfino un tizio, evidentemente alterato, che, si fa fotografare in Piazza San pietro, con la bandiera nera dell’isis,dico in Piazza san Pietro,con la bandiera,anche nera, dell’isis.Non affermo no, che sarebbe doveroso,per parigliare i conti, radere al suolo qualche moschea,che, queste cose le lasciamo fare ai nazisti ed agli islamisti,ma, almeno, ad uno ,uno,ad un povero cristiano, sia permesso di farsi fotografare alla Mecca,vicino alla Pietra Nera,con la scritta, viva Gesu’,o è troppo.Conclusione:la Francia ,con le vignette, ha fatto grossi affari,affari signori,solo affari,per l’islam ,invece, quello da caciara…lascio tirate voi la conclusione.

“Grandi” elettori.

Written By: bruno - gen• 17•15

E chi, o cosa potranno eleggere questi “grandi” piccoli elettori del nostro Parlamento  italiano ,come presidente della Repubblica,chi?Visto la loro statura politica e morale,con lunga estenuante approfondita disanima e, animata discussione, dopo gli immancabili marameo di rito, potranno eleggere solo, Biancaneve!E saremmo noi tutti, già’ fortunati,credetemi.