Lotta alla Fondazione

Written By: bruno - set• 20•14

Voi dite quello che vi pare,ma  ,alla Fondazione della Cassa di Risparmio Piacenza e Vigevano,il vecchio è rappresentato dal notaio Toscani,ed è ,infatti,quasi riproposto dagli stessi del primo consiglio.Giuseppino Molinari è il nuovo,piaccia o meno,il resto sono solo chiacchiere.

Falsi invalidi.

Written By: bruno - set• 20•14

Stupore, quando ci si trova alla illegale furbata di qualche miserabile invalido,che, invalido non è.Qualcuno rubacchia cinquecento euro piu’ o meno al mese,la media è questa,l’italiano vuole la pensione,una pensione a tutti i costi,anche se non l’ha pagata,anche se non è invalido,con accompagnamento o meno.A noi,queste cose mettono tristezza e un senso di vergogna,ma, lo stupore e la vergogna presto svanisce,con la tristezza,pensando a coloro che rubano,rubano a piene mani,senza essere invalidi e, senza diritto d’accompagnamento,lasciando perdere quanto hanno versato, e, se hanno mai versato, il  loro “diritto” ad una pensione.

Giuseppino Molinari.

Written By: bruno - set• 16•14

Per la Fondazione Piacenza-Vigevano,parteggio per Molinari,è li, con i suoi programmi e tanto di nomi e cognomi,bello limpido,chiaro,non mi si venga a dire che non va bene perchè troppo chiaro, fare un discorso inverso suscita leggittimamente qualche perplessita’.L’altro,di cui non ricordo il nome,dira’ dopo,poi si svelera’,e questo è gia troppo,spostato nel tempo.Insomma,voto Molinari,voi direte,e chi se ne frega,appunto perchè non ve ne frega niente che lo voto.

Buttafuoco.

Written By: bruno - set• 16•14

A proposito di Renzi-Berlusconi, lo scrittore siciliano Buttafuoco ha una teoria perfetta.Tolto di mezzo Berlusconi con il sistema di,tutti addosso a Silvio,in tutti i modi,in tutte le positure possibili,come in un Kamasutra immaginario,predeterminato,ora  stanno facendo fare la stessa fine a Renzi.Individuato il nemico  (simil-Berlusca),tutti si daranno e si danno da fare per distruggere Renzi,PD compreso.Insomma un pezzo alla volta,l’importante è che sia detestabile, fondato  su di una persona sola (tanto l’Italia, chi la salva piu’),autoritaria,straffottente,senza un pelo di dubbio sul da farsi,ma, sopratutto, ingenuo come un Masaniello.Il “Principe” ,Napolitano gia’ si stropiccia, sornionamente le mani,un capro espiatorio sara’  presto immolato sull’altare del temporeggiatore massimo,lui,quello del temporeggiare per temporeggiare.Come capita a  coloro che, “temporeggiano” aspettano e aspettano ,resistono fin anche ad entrare in un cesso,quelli eternamente in ritardo,quelli che perdono anche i treni e che, la loro maggiore virtu’ sta nel  procrastinare ogni cosa, sempre,sempre rimandare,come in un qualsiasi regressione, anale.E pensare che la chiamano politica.

Moana Pozzi.

Written By: bruno - set• 15•14

Son vent’anni orami trascorsi dalla morte di Moana Pozzi,vent’anni,tondi tondi,e chi se ne frega.

Benigni.

Written By: bruno - set• 15•14

Benigni fara’ gratis il cappello alla nuova conduzione di Ballaro’,occorre dargliene atto.Nel suo solito pistolotto di promozione, per la trasmissione,afferma che reputare tutti quelli della politica uguali, si fa un gran piacere ai mascalzoni che, si intanano fra le poltrone del Senato o della Camera.E’ vero,non tutti sono uguali,quelli della politica ,non tutti,ma, quelli del PD sono un bel vivaio e chissa’ ,se Benigni,per sfatare il motto che:in politica” non” sono tutti uguali,comincera’ a fare i nomi dei suoi, in un esilarante ordine alfabetico,con tanto di saltello del fauno.

Ipocrisie.

Written By: bruno - set• 14•14

Tagliano le gole agli infedeli,l’America (giustamente), bombarda il califfato,califfato di non si sa bene di cosa, se non criminale.Si preparano,armati dal solito califfato, bombaroli da mandare nel mondo, come colombe avvelenate,mentre una coalizione dichiara guerra all’estremismo di Allah.Il Papa evidenzia questa guerra diffusa e,nessuno rimarca lo scontro di civita’ in atto.Un popolo cerca di invadere un mondo  decadente,solo formalmente cristiano,mentre l’altro ,lo pseudo cristiano,si limita al  suo contenimento,invaso pero’ da fuggiaschi per conflitti religiosi e non.Vuoi vedere che ci troviamo davanti e dentro, ad uno scontro di civilta’ bello e buono?Scontro che,per ipocrisia non possiamo nominare?

C’è califfato e califfato.

Written By: bruno - set• 13•14

A proposito di fecondazione eterologa,  le forze PD si sono messe ad accusare la regione Lombardia di califfato ciellino,ma se c’è un califfato è proprio il pdiessino,che, come l’isis è un califfato senza dio.

Semestre italiano.

Written By: bruno - set• 13•14

Il semestre d’Italia in Europa  appena nato,sembra gia’ abortito,vanificando anche la fecondazione eterologa di Draghi.Ma, se tutto va bene, nascera’ nel settimo mese un nuovo governo  settimino  ,che, come molti settimini ,sara’ ricco di  chiromantiche doti anche divinatorie,dove, i programmi, di  futuri governi, verranno finalmente indovinati nel palmo sinistro degli italiani ,che potranno salvarsi solo con l’astrologia,o riti scaramantici, da   Renzi.

Pornografia & pornografia.

Written By: bruno - set• 12•14

Chissa’ perchè,quando qualcuno desidera scandalizzare o far colpo,credendo di infierire ,pubblica,interferendo, sopra o dentro  siti,come quello dei Templari,ma penso anche ad altri della stessa specie,della pornografia.Pornografia, come arma irriverente,pernacchia,sberleffo,sarcasmo,sputo,sopra qualche cosa che si detesta e si irride,specialmente se religioso.Pornografia,trionfo dell’orale,anale,genitale,trionfo dell’infantile che si aggrappa all’organo da cui non sa staccarsi, e lo mostra,come  mostrava e mostra, il  pene morboso , l’esibizionista dell’impermeabile, alla ragazze di una volta, una volta ,perchè  ora ,di ragazze cosi’ non se ne vedono piu’, non si scandalizzano, credo piu’,nemmeno  suore.Questi poveri peni, esibiti come un proclama,con le loro vagine,da  questi  cretini, che si divertono ,monotoni, e ridono,mostrando invece una gran testa, di cazzo,che, per loro coerenza ,dovrebbero infilarsi delle mutande in capo,come riconoscimento pubblico , sancito dalla repubblica.