Maneggiare con cura.

Written By: bruno - apr• 20•15

Le “ragioni”, davanti a questo tragico esodo di profughi contano poco, molto poco.Non è semplicemente un: “maneggiare con cura” che ci occorre e,attendere ,significa lasciare le cose come stanno.Non si può fare niente,proprio niente?E allora non parliamone più’,o parliamone solo, a qualche specialista di matti.

Rebus transfuga.

Written By: bruno - apr• 19•15

Impedire ai profughi di suicidarsi,pregare sì,pregare.Ma, la barca di Pietro ha i mezzi e il denaro,se volesse,di soccorrere tutte quelle persone.E’ vero , Cristo non aveva una banca,ma, se,per una assurda ipotesi, avesse avuto una banca come quella vaticana,e l’avesse avuta ,contro ogni sua volontà’, che cosa avrebbe fatto davanti tutti questi morti? Avrebbe anche Lui pregato,deplorato,condiviso, dalla finestra, come fanno tutte le istituzioni,anche religiose?Difficile pensare che,Uno che ha dato tutto sé stesso per il mondo,si indignasse,pregasse,scandalizzasse solamente ,dalla finestra del suo palazzo per delle “persone”, che vengono dall’inferno dove nessuno provvede a spegnere l’incendio?Spegnete quel fuoco,spegnete quelle guerre ,spegnete la vostra inutile indignazione,la vostra evidente indifferenza,spegnetela,spegnetela,fermate quei profughi,per amore o per convenienza, fermateli.

Draghi.

Written By: bruno - apr• 18•15

Un Pulcinella,Draghi con quella ragazza dalla schiena nuda che gli era piombata sul tavolo , un Pulcinella,stanchi nervi tendevano i suoi lineamenti senza vita come di carta pesta,carta pesta,in bianco e nero.Terrorizzato ,in una smorfia stereotipata non riusciva nemmeno ad esprimere un vero terrore, arato,segnato, semplicemente da solchi,tagli profondi,come carta raggrinzita, maschera esangue , senza vene senza carne,mummificata nella sorpresa,con due occhi di vetro opaco.L’unica cosa viva,l’unica ,davvero viva,viva sopra lui,mentre si difendeva con due manine come artigli, era quella ragazza dalla schiena desiderabile.Un tizio della sicurezza, afferrandola, per dovere,sotto una pioggia di coriandoli, l’ha presa senza esitare, per una tetta .Mentre ,la maschera,quella di sotto quell’abbraccio turgido,tornava stesa,stesa come di carta scollata inespressiva senza vita,la faccia di Draghi.

Italia che dorme.

Written By: bruno - apr• 17•15

Come?Cosa dite?Chi?Renzi?Ah,Renzi, ha migliorato il suo inglese?Noi ne capiamo poco,pochino,sì, lo abbiamo visto, ascoltato,parla,parla, parla sempre lui,stessa faccia,stesse palle ,anche in America,che figura.Insegnategli l’eschimese e lo vedrete nell’estremo nord, a dire palle,palle su palle, anche in eschimese.Dovunque vada lui parla,delira sogna,di un Italia che dorme,meglio non svegliarla Renzi,non svegliarla questa Italia morta di sonno,lasciala dormire ,potrebbe mordere.

Provare per credere.

Written By: bruno - apr• 16•15

Pensionati,esodati,poveri,disoccupati perseguitati dall’agenzia delle entrate,protestati italiani,dovrebbe spostarsi sulle coste d’Africa,quindi farsi “salvare” dalla marina del nostro paese,forse solo così,rientrando come profughi, potrebbero avere un qualche beneficio,provare per credere.

Minoranza PD.

Written By: bruno - apr• 16•15

Quello che fa, o dice di fare la minoranza PD,non ha nessun significato,o importanza.Sorta di borbottio intestinale di un affamato a cui non si da più’ da mangiare.Sopraffatti come sono, dal “ritmo” di Renzi dove ,tutto il gruppo gigliato pare coinvolto ,anche i più’ stagionati,quelli non più’ in eta’ di Renzi, per intenderci.E, proprio i più stagionati sono affascinati da questo “ritmo” di governo,ritmo, che ricorda l’orgasmo,ma ,non si capisce bene se è orgasmo da masturbazione o se scopano, davvero.E ancora, mentre nel PD se le danno di santa ragione sulla legge elettorale (così’ ameno pare),non è detta che ,fatta o disfatta questa contestatissima legge,gli italiani alla fine,in qualsiasi modo si presenti la vadano a votare

Pro Papa Francesco.

Written By: bruno - apr• 15•15

Insomma ne abbiamo ammazzati un po’,non tutti, è stato solo un massacro,ma,ma quanti erano?Mi riferisco ai morti, erano molti,molti, ma non tutti,qualcuno è rimasto,e come a fatto a salvarsi? E’ scappato,questi armeni sono più’ furbi e veloci del diavolo,ed ora vanno in giro a piangere che li abbiamo sterminati,ma,se li avessimo davvero sterminati,come potrebbero parlare costoro?Guardi,non è stato uno sterminio, è stato solo un massacro,un piccolo,piccolissimo massacro.Quelli poi, che dicono che Hitler si è ispirato a noi turchi per il massacro degli ebrei ,sono dei bugiardi e dei mascalzoni,bugiardi,che non conoscono la storia.Se li avessimo sterminati davvero tutti, cosa ci vorrebbe da parte nostra,dico, della Turchia ad ammettere il fatto,in fondo son cose che succedono,e non è nemmeno la prima volta che succedono,ma li abbiamo solo massacrati,ne abbiamo massacrati un bel po’,forse abbiamo esagerato,sì, esagerato,ma guardi,mi creda,non è stato assolutamente,un genocidio.

Ingressi pericolosi.

Written By: bruno - apr• 15•15

Dopo il caso Verdiello a Milano,con i suoi tre morti ammazzati,per i troppi controlli,a Napoli,diversi feriti e contusi per entrare in tribunale,questa volta ad opera degli avvocati,insomma, l’entrata in un tribunale è divenuta area a rischio, se non son pallottole son cazzotti.

Il Papa e Renzi.

Written By: bruno - apr• 14•15

Ma Renzi ,non ha difeso il Papa ,per il genocidio armeno,qualcuno azzarda,ma come può, un indifendibile come Renzi,difendere qualcuno.

L’Italia di Saddam.

Written By: bruno - apr• 14•15

Chi non ricorda quel ministro della difesa di Saddam Hussein (da rimpiangere) che, con dietro le spalle i carri armati americani, si domandava in televisione, dove fossero gli americani?Lo ricordate?Renzi,come quel ministro,in televisione, dichiara in atto, la ripresa italiana,lo dichiara con il sorriso sulle labbra,mentre sullo sfondo,dietro le sue spalle l’Italia crolla,frana,va in pezzi.Questo dimostra che, fra un ministro di Saddam Hussein (da rimpiangere) e, un Presidente del Consiglio italiano, non c’è nessuna ,proprio nessuna differenza.