Se dieci giorni son veri.

Written By: bruno - ott• 21•14

Ammazzare i pensionati,ritardando il pagamento delle pensioni di dieci giorni,ed avere solo dieci giorni, per cercare uno strozzino, un cravattaro,o suicidarsi,darsi in pasto al gatto o al cane di casa,strangolarsi con l’aspirina,ingoiare la dentiera.Tirare le cuoia davanti al frigo  desolatamente vuoto,mentre i ragazzi della Leopolda, guidati dal volenteroso gauleiter della sezione locale,Renzi, in nome e per conto di Angela Merkel, marciano uniti e solidali,verso il loro piccolo trionfale,sterminio di massa.

Per alcuni commenti.

Written By: bruno - ott• 20•14

Per chi ha voglia di cercarli, vengono accettati alcuni commenti,paginette in lingua araba,non non ne conosciamo il contenuto,non sapendo l’arabo.In una piccola didascalia (in inglese), che è stata posta come cappello al testo  arabo,si dichiara che l’informazione che si pubblica in internet è piu’ accessibile e, si legge quindi, piu’ volentieri, di quella televisiva.Cosi’ sono stati pubblicati,per non precludere a nessuno la possibilita’ di intervenire,commentare,chiosare ,censurare,i testi del blog, in virtu’ di questa spiegazione iniziale,che dovrebbe riassumere in modo veritiero il contenuto del commento in lingua araba, ed in perfetta nostra buona fede potrete verificarli.

Aste & ancora Aste.

Written By: bruno - ott• 20•14

Che dovrebbe fare il signor Iori?Semplice, mettere,secondo l’opinione di molti, solo il prezzo di base o partenza dell’asta,fosse anche un euro,anche perchè, qualche volta, sono cose ricevute in eredita’,da eredi,che non nutrono alcun interesse per le cose d’arte e desiderano solo liberarsi e disperdere a qualsiasi costo, quello che hanno ricevuto.Il signor Iori dovrebbe astenersi quindi,da quotazioni che lasciano perplessi,o ,sono poco documentate ,quando  scarsamente e del tutto  inattendibili per i viventi.La stessa regola (il solo prezzo di partenza), per quelli morti negli ultimi cinqant’anni per artisti piacentini, come forma di rispetto,visto che si vende nella loro citta’ e, in tempi di deflazione ( quando si parla di, “rispetto” e commercio tutto diventa difficile).Altrimenti potrebbe avvenire,e dovrebbe riflettere il signor Iori,per quel che riguarda i viventi,che sarebbe come “valutare” ,un suo ,Dario Ballantini,da duecento a quattrocento euro,nelle migliore delle ipotesi.Spero di avere risposto ,grazie.

A proposito della ricchezza.

Written By: bruno - ott• 20•14

Ma si’,pensava,mentre la nebbia, alzandosi ,mostrava le prime foglie rosse, in  verdissimi campi per la recente pioggia,ma si’:in fondo,un ricco è solamente un povero, condannato a credere di essere ricco.Tutti ,abbiamo pensato di diventare ricchi,ci siamo sforzati di essere ricchi, ma poi,poi, quando si è raggiunta una qualche agiatezza, siamo stati tormentati dal pensiero della  miseria,ossessionati dalla poverta’,come  miserabili  moribondi,pezzenti.Ognuno sa,perfettamente quello che è,non basta quello che credono di lui, gli altri,e quello che lui è, non è,esattamente, quello che credono gli altri.

La Gruber.

Written By: bruno - ott• 19•14

La Gruber,a noi ,non è mai stata simpatica ,mai,ma, non è con sollievo che qualche volta  ancora ,riguardiamo la 7,inteso come canale tv.Ora c’è un altro,alla 7 ,al posto della Gruber,voi direte, o crederete che questo ci infonda un qualche sollievo,per l’antipatia che ci trasmetteva la Gruber,non è cosi’,purtroppo,non è cosi’,siamo terrorizzati al pensiero di vederla spuntare di nuovo,da qualche altro canale televisivo,ancora lei,lei,come immortale  araba fenice.

La promozione Milani.

Written By: bruno - ott• 19•14

Alla Fondazione di Piacenza & Vigevano ha vinto il vecchio,lo abbiamo gia’ scritto, in qualche pezzetto fa.A noi, non pare che,fra l’altro, Giorgio Milani ,sia laureato in qualche cosa, perchè lo abbiamo sentito, forse per sbaglio,chiamare dottore, certamente ci sbagliamo noi , questo poi,  poco conta se è dottore o meno, di dottori,veri e finti, è pieno il mondo.Giorgio Milani,il pubblicitario, è stato pero’ ,uno dei perni, su cui ha girato la candidatura Toscani,ed è stato ,Milani,la saldatura con il passato , a suo modo culturale della Fondazione, su cui, crediamo, leggittima, qualche perplessita’,visto che,Giorgio Milani, parla specificatamente di cultura, e ,si dichiara pronto a promuovere  cultura e ancora, si dice,come nel passato ,operatore culturale ,ci sia pero’ consentito aggiungere;di parte.Insomma, è un tutt’uno,di parte,come  granitica monade ,con le sue specifiche,unilaterali convinzioni, riunite tutte ,nella stessa sua  persona,ed,eletto in seno, alla  Fondazione   della Cassa di Piacenza & Vigevano.Insomma, Giorgio Milani c’era,” come prima piu’ di prima”,per rifarsi a San Remo e, c’è ancora,promosso,ipso facto, sul campo.

Paolo sesto.

Written By: bruno - ott• 18•14

Esce dal silenzio della storia, il gigante, successore di Pietro,servitore di Cristo e della chiesa,profeta a volte, inascoltato,profondo Ispirato riformatore,testimone di  ecumenismo, in un mondo nuovo, diverso,e,come si poteva dire allora, proiettato in un mondo “moderno”.Paolo sesto, un Papa,un beato non solo di questi giorni ma, sopratutto un Papa ,un uomo,un Santo del futuro.

Opinione al cono.

Written By: bruno - ott• 18•14

Un burocrate d’Europa, ridicolizzando,la nostra richiesta,che non è solo nostra ,di uscire dall’euro e dall’Europa,stando seduto, papale papale,e,a tese larghe gambe,mani sulla pancia,ironicamente tranquillo ,ha definito, i discorsi,meglio,gli pseudo frivoli argomenti   sopraesposi,discorsi da bar.Solo dei tipi da bar come noi, potevano illudersi di uscire dall’euro e dall’Europa (non siamo iscritti a nessun partito).Abbiamo cosi’ appreso,   improvvisamente  come la morte che, da tanto tempo ,non da ora, siamo stati,sotto corrente da bar,cittadini da bar,opinionisti da bar,bassi profili del bancone da mescita.Strateghi della gazzosa,opinionisti da gelato,pensatori del lecca lecca,osservatori al cono,comunicatori da capuccino che è sempre meglio,pero’,il capuccino, di un qualsiasi furbo papale papale, lassativo  burocrate al quadrato, pro Europa,per di piu’, televisivo.

Un poco di sano pessimismo.

Written By: bruno - ott• 18•14

Ma si’, Ferdinando,è gia’ stato detto.La vita è un grande torta a strati,su cui, l’umanita’ tutta  si accanisce, fin dall’antichita’,alcuni mangiano avidamente il dolce,con tanto di candida panna e, tanto di rossa candita ciliegina , al sommo.Altri,rosicchiano bestemmiando,con le   unghie e i denti,brandelli di bassi strati,altri ancora leccano,leccano  avidamente, parti infime.Infine c’è ,a chi  tocca solo il tondo di cartone che,  sostiene, la torta,l’ amaro cartone,cosparso appena, di sbriciolato, insipido dolce.Mentre agli ultimi,che ci sono sempre degli ultimi ,a loro, non tocca nulla,nulla ,nulla,nemmeno l’amaro cartone.E’  comune credenza di tutti costoro e dell’umanita’ intera, che, la vita  passi,scorra,come un fiume,mentre,la vita,sta  ,immobile , consumando solo sè stessa, in virtuali  mesi ,anni,stagioni.Cosi’ ,un poco alla volta si ritrae e, si spegne la nostra vita .Non è sogno no,non è sogno,ed anche se, il vivere,illudendosi,che l’uomo sempre si illude,credesse,di essere ,   sogno,il nostro sogno,questo nostro sogno, verrebbe  subito dimenticato,immediatamente,irrimediabilmente perduto.Qualcuno,come noi,che siamo , ancora sazi, non sa  nemmeno che siamo stati, un tempo,nutriti di dolce miele,cosi’,come di avere, un tempo ,vissuto,e,ancora, come  perfetti  smemorati, di essere vivi,ancora,ancora oggi,ancora, vivi per vivere.

Riforme.

Written By: bruno - ott• 17•14

I soliti italiani si prendono sui denti, i rimpalli fra governo e regioni, per chi deve finalmente risparmiare.Cosi’, i soliti italiani, oltre che in mutande e canottiera estiva,con l’approssimarsi del Natale, si troveranno senza denti,ma poi,poi, i denti,a cosa potrebbero servire agli italiani?Qualche spiritoso,potrebbe osservare che i denti servono per masticare,si’, masticare,masticare ,il rimpallo tossico delle riforme!