Un signore senza qualità.

Written By: bruno - Gen• 20•19

Belle,si fa per dire belle,belle le lettere che sempre gli stessi lettori mandano ai direttori di giornale,quando i giornali, non se le scrivono sa sé, per la gioia del fai da te.Questa mattina,proprio questa mattina ne ho letto una curiosa ,curiosa in ultima pagina, di una pagina di un giornale di provincia,dove,un signore diceva di ascoltare pazientemente un comunista davvero convinto,come un cristiano,un cristiano altrettanto convinto,insomma lui,lui ascoltava tutti,con pazienza,tutti i convinti della terra intera,sicuro che di verità non esistevano se non nelle loro convinzioni, le loro sincere convinzioni, credenze, bubbole ,favole.Lui comunque ascoltava,ascoltava tutto e tutti,metre noi,noi leggevamo di lui,lui che convinto della sua convinzione credeva,fermamente credeva in quello che scriveva convinto di negare ogni convinzione.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.