Osley.

Written By: bruno - Set• 21•20

Sempre si loda l’uomo di mondo quello che rapisce la condiscendenza del prossimo lusingandolo,parlando del suo bel portamento,del suo colorito e della sua gradevolezza e lo si cita,o viene citato ad esempio e modello.Questa,per la verità è un “arte”antica e deve suscitare e suscita sempre sospetto in chi la pratica infatti ricorda quell’accattone Osley che fece fortuna in Londra quando era ancora permesso mendicare .Egli,mettendosi all’angolo di facoltosi quartieri ben frequentati quando vedeva giungere donne eleganti,cercava l’elemosina e ,se queste gliela ricusavano :”madama” diceva “in nome di questi begli occhi neri” ad un altra :”in nome delle sue belle rosse labbra o del suo portamento,del suo bel cappello,delle sue gambe divine ,del suo portamento da regina”.Osley così si riempiva le tasche ,come generalmente hanno tasche ingorde e profonde i valletti di prospera fortuna,per dirla con Epicuro.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.