Ma quale amore.

Written By: bruno - Dic• 28•17

Il Papa ha un bel predicare,ma qui,qui non si sa più a che Santo votarsi,a quale religione se la religione,quella che ci hanno insegnato un tempo non vale più.Amiamo i nostri nemici,amate i vostri nemici,perché ad amare i propri amici che merito c’è?Ma quando i nemici sono troppi non si sa più chi amare o come o quanto per non dire quanti.Amate i vostri nemici è diventato l’unico imperativo per gli uomini di chiesa o anche di un semplice praticante,oppure per un semplice credente.Ma è scritto anche ama e soccorri il povero,l’orfano l’indigente,ama tuo padre e tua madre,ed anche i tuoi nonni,zii compresi.Insomma ama tutti e lascia entrare tutti,sopratutto tutti gli altri che in quanto altri,non sono i tuoi,mentre gli altri passano in second’ordine,cioè i tuoi.Un sacerdote a Messa mima con i chierichetti sopra un gommone posto davanti all’altare l’arrivo di tutti questi sventurati e mio nonno,mio nonno in ultima fila non può nemmeno pagarsi una misera dentiera per cui oggi,se gli va bene,brodo, tanto per cambiare.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.