Frittata Turca.

Written By: bruno - Ott• 29•15

Qualcuno domanda, se dovesse succedere in Italia quello che in Turchia sta facendo Recepì Tayyip Erdogan,con l’esercito che occupa le sedi tv e i giornali che cosa direbbero qui, da noi ma, sopratutto cosa farebbero gli italiani.Sopratutto ,non farebbero nulla, proprio nulla,gli italiani hanno già il loro Erdogan che, con il sorriso sulle labbra e ,senza alcun mandato popolare piccona la Costituzione a pezzi e bocconi facendola a brani nell’indifferenza generale come vuole fare Erdogan.Italia e Turchia si differenziano in questo,qui non serve esercito per chiudere la bocca a servi giornali che alzano inni e lodi ogni giorno,giornali e TV ,proni e pacificati con il loro datore di lavoro.Unici “ribelli” i soliti rompiballe a destra,ma ,la destra viene lentamente ingoiata con mosse e mossettine da “l’uomo che ride”,il pitone,l’Erdogan ,che desidera fare l’asso piglia tutto.Dimenticavo, c’è anche una sinistra, ma quella è solo folklore di paese,congregazione gestita da figuranti chiassosi per un mondo morto che solo fu,mondo di salamelle e cotechini da dimenticare.Erdogan, nel segno dei pesci regna, tiranneggia,lui il moderato,lui che fu prigioniero imprigiona,lui, che tirava di pallone , come dice Totti in pubblicità’,lui sì che poteva fare un altro mestiere e lo ha fatto, nel modo peggiore.Ci ricorda Hitler ,che da pittore fece un altro lavoro,insomma questi che cambiano mestiere son da tenere d’occhio,gente,non lasciate in giro dei frustrati che alla fine ti salta fuori un Erdogan o un Hitler.Lasciate che Erdogan tiri di destro o sinistro,lasciategli il pallone al piede e gridate:bravo,bravo!Lasciate lasciate i pennelli a Hitler,ah! Dimenticavo,per Hitler,la frittata, è già’ stata fatta.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.