Archive for giugno, 2012

Si dice.

Si dice che le banche “lavorino” come facevano prima del disastro economico.Si dice che la Grecia imbrogli ancora i conti,ma niente paura,ognuno tira a campare,vedrete che ne parleranno,parleranno,e noi ascolteremo,ascolteremo,con piu’ fastidio,ascolteremo, come dei  sordi.

Read the rest of this entry »

Germania

Si,la Germania potrebbe pretendere tutto quel rigore che la tutela.Potrebbe essere un giusto calcolo economico,una situazione ovvia,obbiettiva,realista.Lei i soldi li tiene, e ,troppi sono gli spendaccioni d’Europa,troppi gli stati sbracati,impresentabili in una economia oculata,quale la si vorrebbe estesa a tutte le nazioni.Ma,purtroppo,nostro malgrado,e grazie alla Germania,ci sono tutti quei morti che hanno sparso i volenterosi […]

Read the rest of this entry »

La Galleria Mazzoni di Piacenza.

In giro si parla,a volte si chiacchiera della cosidetta arte o sedicente tale quando è accompagnata da un valore sopratutto venale,del quanto costa,quanti soldi ci si possono fare,e,quando si parla di soldi tutti ci mettono il naso,le mani, l’anima, l’interesse,la vita.Una signora mi diceva,questa mattina,in Lago Battisti (ma io non ci credo), che, alla Galleria […]

Read the rest of this entry »

Casini: stravaganze di natura.

Casini,Casini,con quella bocca, con quella faccia.Una bocca dentro una faccia che farebbe bene stare senza bocca.

Read the rest of this entry »

Naufragio Europa.

Signori,la barca affonda,gli stati europei sparano al piu’”grande economista del mondo”,e chi dovrebbe essere,il piu’ grande economista, che “tutto il mondo ci invidia”,come veniva definito dalla rai e da molte testate senza testa, se non Mario Monti,il Supermario,che,prima di fare questo casotto si è fatto nominare anche senatore a vita.La Fornero, sagoma da teatro di […]

Read the rest of this entry »

Le pezze d’Europa.

Salviamoli,salviamoci,riempiendoci di debiti,pezze su pezze,un buco qui,una voragine la,l’europa campa.Gli stati si faranno cravattari,strangolatori strozzini,di miserabili cittadini “europei”.Il parlamento regna, come in  uno stato straniero,il presidente incoraggia,indica la via,si commuove,finalmente piange ,come un vero europeo.

Read the rest of this entry »

Europa di Germania.

L’Europa della Germania:Adolf  Hitler,Braunau 20 aprile 1889-Berlino 30 aprile 1945.Angela Dorothea Merkel,nata Angela Dorothea Kasner,Amburgo,17 Luglio 1954.Hopla’! L’Europa è sfatta.Se,un paese  qualunque,fosse anche San Marino, avesse fatto, quello che ha fatto la Germania nell’aggressione del 1939,e,lo avesse fatto alla Germania,questo paese sarebbe ancora obbligato e condannato a pagare i debiti di guerra ancora oggi.La Germania […]

Read the rest of this entry »

E,al diavolo la Germania,signor Monti.

No!Signor Monti,non vincera’ il suo strangolamento,no,signor Monti.IL mondo girera’ come ha sempre girato,l’Italia sara’ quella di sempre,sempre sul filo del rasoio eterna equilibrista,vincera’ quello che lei si illudeva di cambiare,e quando mai i governi hanno cambiato qualche cosa,se lo ricorda Lei?.La sua arroganza,il suo far di conto,la sua certezza incrollabile nei numeri,numeri,signor Monti solo numeri,la […]

Read the rest of this entry »