Vendere un mondo intero.

Written By: bruno - Lug• 24•15

Si,l’occhio,l’occhio,il suo occhio era vivo,vivo,ma vivo come quello di uno ancora giovane come lui,giovane, quel tanto da farlo sembrare perfino ,intelligente,intelligente per protervia e ignoranza,l’ignoranza di uno che desidera apparire o essere intelligente senza riuscirci.In fondo era sordido,ed anche se lavato stirato e profumato ,come un rigido manichino da grande magazzino,rimaneva sordido,sordido,sporco, fino all’inverosimile.Vendeva,sì,vendeva di tutto,proprio di tutto, vendeva bellezze come un cenciaiolo,uno straccivendolo, per intenderci,vendeva ,vendeva come fosse fallito il mondo intero e,in quel fallimento universale, nulla aveva il suo prezzo,nulla aveva prezzo.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.