Umani occhi.

Written By: bruno - Gen• 13•20

La morte che ho davanti si specchia nella cose passate come il cielo tinge queste acque del suo rosso dolore, la sera, a salutare il mondo che affida ogni colore al pulsar delle stelle. Avvolgi il mio sonno nei giorni passati a ritrovare il filo interrotto di ogni senso perduto agli umani occhi.

Francesca Pierucci.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.