“Togliere il voto agli imbecilli”

Written By: bruno - Feb• 12•20

E’ stata Alba Parietti “antifascista” , stagionata come una mortadella di Bologna che ha presentato il conto alla democrazia quando ha dichiarato che non tutti debbono o possono votare essendo gli italiani un popolo di imbecilli e che,solo i più “dotati” dovrebbero votare.La cosa detta così e dalla Parietti ha fatto una certa impressione ma niente di più,una certa impressione specialmente se,uscita dalle rosse carnose labbra di una “democratica” come lei.Il fatto è che in questi giorni sento molte campane che, pur dissentendo dalla Parietti dicono le stesse identiche cose,le stesse identiche cose con motivazioni diverse ma con lo stesso fine.Inutile aggiungere che,chi dice quelle “cose” son tutti di “natura democratica” e che gli imbecilli da interdire sono,come al solito gli “altri”, il che dimostra senza ombra di dubbio che quella di oggi è una tecnocrazia reazionaria cioè un fascismo belle e buono ma “di sinistra”.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.