Titoli senza nessuna aggiunta.

Written By: bruno - Apr• 06•21

I titoli si danno con nessuna spesa ,e,si danno, a solo titolo onorifico perchè l’onore è una gran cosa se scritto sulla propria tomba;che si potrebbe dire la pagina più bugiarda della storia ,scolpita per il gusto e la vanità del morto e della sua famiglia.Ma ,qualcuno,tuttavia, al titolo non rinuncia ;non rinuncia nemmeno in epoca di morti o moribondi titoli:titoli che, ricordano ancora fumosi, l’arrosto che furono un tempo ,per cui, l’uomo li rincorre da sempre: “felice”.L’uomo dunque, ambisce ad un titolo,qualche volta anche solo ad un mestiere e ,qualche altra volta ancora, ad un semplice lavoro;quasi che,il lavoro,o il mestiere,assumessero e dessero nobiltà per chi lo esercita:così infatti si dice ,facendo passare(il lavoro) come necessario strumento verso la libertà,o una qualche libertà dal bisogno individuale.Lasciando, o,tralasciando di riflettere che i bisogni e ogni libertà viene imposta e proposta non solo dallo stato ma dalla collettività tutta,in barba ad ogni autentica libertà.Comunque i titoli si danno e li danno volentieri;anche in uno stato repubblicano che,in questo caso,si adegua alla monarchia:ad esempio a quella inglese,dove ,il titolo di baronetto non produce alcun utile o privilegio, ed è istituito a soddisfazione della vanità senza altra aggiunta.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *