Territori di “cultura”.

Written By: bruno - Feb• 08•18

Piacenza con Parma e Reggio cerca una coalizione come capitale (sic territorio) della cultura,insomma pare che Piacenza si arrampichi sugli specchi nella spreanza di avere o,guadagnare un premio per la sua capacità di distruggere piuttosto di creare,infatti il “piacentino” è una specialista,il piacentino è migliore anche in campo internazionale nel distruggere,nell’affogare,nel cancellare,nel minimizzare,nel negare e se,proprio un premio,un premio dovesse toccare questa città, capitale del menefreghismo, se ne dovrebbe fare uno speciale ex novo come: capitale del masochismo “virtuoso”,accompagnata da una bella medaglia,non d’oro,non d’argento,non di stagno,ma di legno e ,vengono i brividi,i brividi, qualora a questa città toccasse il cieco fortunoso riconoscimento che, allora si vedrebbe tutta la giostra del già visto in un girotondo autoreferenziale frutto di orticelli campi e campetti della sottopolitica d’accatto per qualche turista in più,auguri!

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.