Teresa ,da Palermo.

Written By: bruno - Gen• 12•21

Ieri sera a tg2post c’è stata una bella lezione di economia politica. I personaggi che si susseguivano nei vari discorsi erano molto istruttivi in teoria e molto interessanti. Qualcuno dei piani alti spero abbia sentito bene i discorsi per non ripetersi politicamente in cose già esistenti.
L’Italia, potrebbe a secondo come vengono affrontate problematiche ed evoluzioni, essere parte integrante sia a livello europeo che internazionale. Sono passati diversi mesi, ma le evoluzioni italiane sembrano in stallo e così a mio parere non si va da nessuna parte. Ci vogliono obiettivi veloci, organizzazione all’interno dell’organigramma dei ministri sino ad arrivare a snellire la burocrazia solita con funzionari e dipendenti efficienti; finché non ci metteremo al passo. L’Italia rimarrà il solito fanalino di coda senza potere dire o fare di più per ogni singolo svolgimento di attività, perché le idee non bastano ormai ci vogliono i fatti perché gli italiani pur credendo alla democrazia si stanno destabilizzando dietro tutte le burocrazie ed i decreti legge usciti all’ultimo momento.

Teresa Campagna

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.