Solo un pittore.

Written By: bruno - Mag• 23•15

Che volete,la natura è crudele,ci sono cose che solo un pittore,un pittore vero riconosce,quello spennellar a cascata ordinato che sale e si spegne si stempera,diluisce in un languore pallido iridescente,quell’ordinata e serrata pagina di pennellate fitte fitte, tese, l’una accanto all’altra che riflettono e scandiscono la luce come in un solco piccolo e fantasioso che sa di intreccio o meraviglioso tessuto, dove la luce ritma l’invisibile graffio del colore trascinato.Solo un pittore può riconoscerlo,e non un qualsiasi pittore,solo un pittore consumato sul suo cavalletto curvo in un lavoro diuturno di sogni e speranze,emozioni che, tutte,tutte trasfonde nella sua tela intessuta con nuova trama in un irripetibile intreccio ,quasi baciato da Dio stesso.Che volete,la natura è crudele,un coglione qualunque o un trapanante di gruppo, per forza capisce pera per mela o Roma per toma e raggela, quello che vediamo e che ci fa e vi fa,ciechi ,immancabilmente coglioni, come lui .

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.