Pordenone Pordenone.

Written By: bruno - Mar• 02•18

A proposito del Pordenone, leggo sul Nuovo Giornale parte di un pezzo intitolato:tre mogli e una morte avvolta nel mistero” siglato M.B.”ha avuto figli?Si ma non si sa il numero preciso.Unica certezza è che nel 1534 la figlia Graziosa si sposa con il pittore Pomponio Amalteo (citando il Vasari che lo dice miglior allievo del pittore ) qui semplicemente,sempre secondo M.B. aiutante del Pordenone.Elisabetta Francolini la terza moglie,si pensa fosse piacentina.”Lo dicono (scrivono) il Vasari (sic) e il letterato Carlo Carasi quest’ultimo nelle sue “le pubbliche pitture di Piacenza” del 1780.Si narra che fosse la figlia di Barnaba del Pozzo.Ma non sono pervenuti documenti certi a testimonianza di queste nozze”.E chi lo dice?Lo dice M.B. che è certamente più autorevole (tutto da dimostrare ) del Vasari,lasciando perdere il Carasi che è del 1780.Sulla morte del Pordenone invece M.B. abbraccia completamente la teoria vasariana ,quella cioè della morte per avvelenamento,quando anch’io che non sono medico (e qui una critica è d’obbligo) ,giuro che il Pordenone è morto per infarto e basterebbe rileggere il Vasari dove scrive “:dopo tre giorni di dolore al petto si coricò privo di forze e così morì “.Insomma si cita il Vasari dove non si tocca nulla che riguarda Piacenza (addirittura una morte sospetta),ma si rifugge dall’ipotesi Piacenza quando il Vasari la cita.Una differenza c’è eccome se c’è fra noi e quelli di Parma,Parma avrebbe scritto,sfidando chiunque,anche la verità stessa,avrebbe scritto della piacentinità della moglie del Pordenone con tanto di patente del Vasari,Vasari,il più attendibile (secondo molti studiosi) fra tutti gli studiosi della storia di quel periodo.Parma avrebbe scritto a carattere cubitali della moglie del Pordenone e per questo giustamente è capitale della cultura,qui da noi,da noi M.B.,dico M.B. dice che non è certo,non sono stati trovati i documenti (o bella li cerchi) e il Vasari chi è?Mettendo così una pietra tombale su tutta la vicenda nella speranza che,la moglie del Pordenone se non piacentina potrebbe essere benissimo una di Parma con buona pace di M.B.che farebbe bene a firmarsi per esteso anche perché il signor o la signora M.B non godono di nessun celebre marchio di fabbrica degno di essere ricordato e citato come G.V. Giorgio Vasari.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.