Passata la festa,gabbatu lu Santo.

Written By: bruno - Apr• 08•20

Lascia sbalorditi questa ondata dell’informazione nel suo inno alla bontà ed al cambiamento,cambiamento che avverrà (sic),avverrà in virtù del virus pandemico,come se,l’umanità tutta non avesse passato tragedie guerre,pestilenze,arricchite da un corollario proprio tutto umano delle e nelle carognate sociali da brivido.Le galere dovrebbero,in virtù di questi abbonati alla bontà cessate d’esistere da un pezzo perché le galere,le galere avrebbero corretto gli uomini,attraverso il dolore e il sacrificio la reclusione.Gli ospedali avrebbero dovuto anche loro per le sofferenze che racchiudono essere fabbriche dei migliori campioni dell’umanità.Mentre tutti,tutti ma,proprio tutti son pronti al fioretto e alla “penitenza” in vista di una grazia ma,ottenuta l’agognata risoluzione si mettono a fischiettare il vecchio trito e ritrito ritornello:”passata la festa gabbatu lu Santo”,senza dimenticare che,da queste disgrazie,grazie a queste disgraziate situazioni c’è addirittura chi fa profitto come è naturale nella natura umana, impastata come è del fregarsene senza guardare in faccia a nessuno:ieri,oggi e domani.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.