Francesco Papa:un esempio.

Written By: bruno - Lug• 07•13

Che il Papa vada dagli emigranti a Pantelleria fa parte della sua missione,e di quello che incarna in ispirito.Va verso  poveri fuggiaschi ed anche non cristiani, affamati, uomini donne e neonati.Gente perseguitata che viene dal mare, scomparendo fra le onde,fuggendo  miseria e violenza.Qui trovera’ altra miseria, altra violenza,qui  sara’ sola, sfruttata,osteggiata,qui ghettizzata,qui molti vedranno la galera,qui  si prostituira’ o tornera’ in Africa.Qualcuno pero’ riuscira’, soppravivera’,  saranno come  sempre pochi , provati dall’indifferenza e dall’ignoranza .Il Papa benedira’ quelle folle che si affacciano all’Europa,li vedra’,guardera’ nei loro occhi,sentira’ le loro voci,i loro lamenti,le loro speranze,i loro dialetti che vengono da lontano, lontano,come Lui.C’è poco da scandalizzarsi (come fa qualcuno), per un Papa che accoglie i migranti,il primo ad andare in paradiso fu un ladro,quello crocefisso assieme a Cristo,perchè un Papa dovrebbe fare  meno di Lui  verso  questi?Lui, che era Figlio di Dio  aperse per primo, le porte del Suo paradiso  ad un ladro,dico ad un ladro,con tanta gente in giro anche oggi, che si monta la testa e  il paradiso lo pretende o, fa finta di esserene degno, come potrebbe fare un qualsiasi ragioniere di parrocchia.Senza nessuna esitazione, Cristo, prese per mano un ladro che disse:Credo, e allora lo condusse nella Sua Gloria.Auguri  Francesco Papa.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.