Olocausto.

Written By: bruno - Feb• 11•20

Uno dei principali studiosi dell’Olocausto (di cui non si ricorda il nome) disse di aver esaminato”decine di migliaia” di documenti nazisti senza essersi imbattuto una sola volta nella parola “uccisione”,e quando finalmente la scoprì,dopo molti anni di ricerche,fu un editto riguardante i cani.I linguaggio in uso infatti era:”servizio alla banchina”(Rampendienst),o a volte anche “servizio medico alla banchina” (arztlicher Rampendiest) o “prigionieri che si presentavano davanti al medico” (Arztvorsteller),la soluzione finale della questine ebraica (Endlosung der judenfrage),”possibilità di soluzione”.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.