L’opinione.

Written By: bruno - Dic• 01•19

Gli psicopatici odiano tanto segretamente quando pervicacemente. L’odio è sorgente e mezzo per l’esercizio del potere, ultimo sommo fine. Origine e frutto al contempo del loro male, l’assenza di sentimento, di senso di colpa e di coscienza. La loro Patologia di sviluppa dal secondo al terzo anno di vita, quando gli fu negato di esprimere la propria energia e imposto di dover essere qualcun altro Un piccolo adulto con doveri e aspettative materne totalmente inadeguate per un bambino di tale età. Nessuno può dare ciò che non ha ricevuto, ossia l’amore fine a se stesso. In questo modo si sviluppa il falso se dello psicopatico. Il carattere psicopatico è il più dannoso e pericoloso nelle interazioni sociali. E il maggior pericolo viene dall’uso indiscriminato del l’inganno e della menzogna, ossatura del falso se. Hanno dovuto fingere da piccoli di essere ciò che non erano, hanno dovuto negare se stessi, ora lo faranno in modo distruttivo. L’odio nei confronti dell’altro sesso deriva dal rapporto con la madre, spesso adorata, ma di un amore malato, costruito soprattutto su una parola, impossibilità.

Francesca Pierucci.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.