Initia medicinae.

Written By: bruno - Mar• 02•20

Son prudenti tempi che viene voglia di leggere qualche antica istruzione per medici e,scorrendo un testo del x secolo “Initia medicinae”,si legge che il medico deve essere vituoso “liberatore salutare”(salutartis preceptor),artefice provvidenziale (artifex oportunus) colui che libera dalla sofferenza.Nel codice di Sal Gallo si continua”:al fine di procacciarsi pazienti occorre che il medico si levi presto (sic) la mattina,e domandi come (i pazienti) hanno trascorso la notte.Ma poi introduce una sentenza per me oscura:”si lavachrum desideraverit,infra triduum mortietur”: che poi questo”:chi mostrerà desiderio di lavarsi,morirà entro tre giorni” non mi è del tutto chiaro,comunque se lo scrive “Inizia medicinae”,attenti a lavarsi,e ,così sia.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.