In volo.

Written By: bruno - Dic• 09•19

Sai cosa colpisce? Colpisce il vuoto, dove siamo gettati dopo il naufragio del guscio di noci delle nostre illusioni. Era piccolo e perdente con le onde di un blu infinito e smottante come un terremoto in cui galleggiava testarda la nostra illusione. Ma perdurava. Come le piccole agili cose Perdurava e il suonare del vento che si faceva urlo di temporale lo portava più in alto sulle nuvole cieche che rotolavano sul mondo . come se le intemperie gli dessero forza. Ma tu un giorno mi dicesti non ti amo e lo dicesti coi fatti guizzanti e feroci come inestinte fiamme. E le fiamme lo bruciarono in volo.

Francesca Pierucci.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.