In dono.

Written By: bruno - Dic• 12•19

Gli echi del passato come onde invadono la riva dei pensieri, Rimbombano le voci come gocce di pioggia che infinite battono sui vetri, e pressanti assalgono in battaglia. il gomitolo di tutto il mio passato è ora dissolto e insieme più vivo di mancanza. Spezzato e intero, sento il vuoto nel pieno del ricordo che si fa carne sopra la mia carne. Onde di luci passate si assiepano nel giardino che dorme i suoi sonni nuovi. Assalgono le foglie a cascata piangente sotto l’occhio della luna, incalzano sull’antico vento e danno le loro voci al mio silenzio. Onde di vita che fuggirono via, imprendibili come i sussurri che ora spezzati fili mi offrono di ciò che fu, interi universi mi portano in dono.

Francesca Pierucci.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.