Il mare.

Written By: bruno - Mar• 05•18

Mi pare fosse di Montale una poesia dove si dedcriveva l’oda del mare,il mare che deposita i suoi rifiuti sulla riva che mi ricorda l’oggi,questo dopo elezioni, dove del passato mare gonfio è rimasta sulla riva qualche maceria,maceria come la Boschi in Alto Adige,Casini a Bologna,Renzi in Toscana,in fondo,in fondo questo mare con poco sforzo si è ripulito con un semplice battere d’onda,si è ripulito battendo sullo scoglio Mattarella – Napolitano.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.