Grillo ferito affonda.

Written By: bruno - Apr• 20•21

Qualcuno ha visto l’urlo del padre,qualcuno ha visto motivi politici,altri la contraddizione ma;quell’ivettiva di Grillo in TV era in realtà una disperata difesa di lui che affonda,affonda come un animale ferito da un attacco;in fondo legato ad un figlio che poteva anche non rivelarsi,non mettere a nudo,in una disperazione che aveva qualche cosa di più dell’amore solidale.Grillo deve essere sotto attacco,sopratutto della propria disillusione,nell’incapacità di riprogettare,di mettere nuovamente in moto un meccanismo che oggi gli gioca contro.Un movimento;il suo, nato e morto senza nessuna possibilità di resurrezione,nè di governo,abbandonato e disarticolato,questo dovrebbe essere il vero motivo del canto dell’odio e del:”mettete in galera anche me”,una dolorosa frase che gettata li sembrerebbe di amore filiale ma che invoca invece, una punizione per il suo fallimento.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *