Gramaglie televisive.

Written By: bruno - Mar• 28•18

La televisione di stato occupata per tre giorni,giorni tre per la morte di un loro presentatore , un abuso,un abuso verso coloro che sono obbligati al pagamento del canone televisivo.Non solo, l’intera tv occupata da un manipolo di piangenti ipocriti ha soppresso interi programmi nell’assoluto disprezzo verso gli abbonati che se ne possono fregare,se non addirittura strafregare,avendone,come paganti il diritto di non assistere, senza cambiare canale o spegnere addirittura la TV per la morte appunto di un presentatore ,tutto questo con tanti saluti e,alla faccia del nostro (si fa per dire) servizio pubblico .

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.