Giornali,giornali.

Written By: bruno - Apr• 08•16

“L’infinito chiacchiericcio dei social network finirà nel cestino della storia”.Con questa frase ad effetto si spiega in una intervista Ferruccio de Bortoli dichiarando senza equivoci il suo giudizio sul frammentario,spesso improvvisato scrivere sulla lavagna luminosa del computer.In qualunque luogo finirà il “chiacchiericcio” non sara’ in quello della storia,la storia si è frammentata polverizzata sopra tutte le tastiere del mondo,dentro tutti gli schermi della terra non è più storia quella che si scrive o si descrive ma solo pezzetti di io,tanti io ,spessi come una nuvola di foglie portate dal vento,foglie che frusciano cadono e si alzano per poi sparire disperdendosi con lo stesso vento che le ha portate.In quelle foglie ci sono anche i giornali di una volta,le così dette “firme”,ci sono soldi capitali interessi con i “bei nomi di un tempo”,un tempo che non c’è più,un tempo che si porterà via anche le ultime illusioni di Ferruccio de Bortoli.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.