Fuori gli improvvisatori dal Carmine.

Written By: bruno - Apr• 15•14

Ci vediamo costretti sempre piu’ spesso di scrivere su Piacenza,costretti ,per vicinanza e conoscenza,speriamo di non annoiare quel pubblico,che ci legge su altri argomenti.Finalmente la chiesa del Carmine,pare,dico,pare verra’ restaurata e, una volta restaurata che cosa vogliono fare questi dirigenti  di tradizione agricola piacentini?Vogliono fare una bella mostra su Gio’ Pomodoro,mostra internazionale,visto che, Pomodoro,non si vede mai,occorre metterlo in evidenza anche a Piacenza,il mio amico Diego,malignando ,dice che la vogliono fare perchè Piacenza è capitale del pomodoro, una battuta,almeno si spera.Con tutto quello che abbiamo, proprio sul Pomodoro, dovevamo cascare,cominciamo col dire che una bella mostra sull’eta’ romana piacentina e di Velleja,facendoci prestare i lavori da Parma (sculture e arredi,che sono nostri) sarebbe tutta un altra cosa,e, sopratutto, riguaderebbe Piacenza,la sua storia (che molti piacentini manco sospettano).Fra i romani e i giorni nostri,tanti sono i giorni e gli anni, chi desidera pescare peschi,ma in casa nostra.E chi, proprio desidera  vedere i “nostri” gioielli,cominci dal Panini,Bruzzi,Ghittoni,per finire poi con Cinello o Foppiani,mostre antologiche individuali esaustive,non accozzaglie ,ma  autentetiche rassegne, che potrebbero dare un vero orizzonte al nostro territorio,alla nostra citta’.Mostre  ben curate e allestite , degne di un Expo, e perchè no,proposte   ad un pubblico internazionale.I piacentini devono imparare non solo a comprare ma   vendere il proprio “prodotto”,mentre gli altri ci vendono anche la merda d’artista.Si vede, da questa prima proposta, che, i soliti piacentini non sanno specchiarsi,o, non hanno specchi in casa loro,intenti solo a scrutare parlottando,dalla finestra l’erba lontana e sconosciuta del vicino.Ma poi ,qualcuno, potrebbe spiegare cosa c’entra Gio’ Pomodoro con Piacenza e il Carmine?Forza “seduti”,alzatevi, datevi una mossa.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.