Follie d’Europa.

Written By: bruno - Ott• 15•20

Le pazzie in Europa furono molte anche nei secoli passati, ogni tanto riemergono come una seconda traccia nel “culturalismo” imperante anche oggi , basti ricordare la mai dimenticata festa dei “PAZZI”,celebrata per molti secoli in quasi tutta Europa,dove le più ridicole rappresentazioni si frammischiavano a cerimonie talmente licenziose,che non sarebbero credibili se non fossero state attestate da un gran numero di scrittori accreditati.Ecco una di queste descrizioni, alla fine del diciottesimo secolo:” dove nudi giovani rappresentavano le persone di San Giovanni Battista,e le giovani anch’esse nude si potevano vedere ora come figure di Sirene che danzavano e cantavano,oppure come Maddalene e Marie egiziane penitenti”.Nel cinquecento,nei sette giorni che duravano le “corti plenarie” ,Luigi dodicesimo ne tenne una suntuosa in Milano nel 1504,dove i balli furono magnifici e si videro danzare i Cardinali di Narbonne e di San Severino.Insomma, l’Europa non sarà,come è stata giudicata di radici giudaico cristiane ma matta si.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *