Fermate Erdogan.

Written By: bruno - Ott• 11•19

In questo mondo oramai fuori di testa,un mondo che, secondo Greta produce solo tossici,destinato alla sua estinzione prossima,un mondo che guarda alle sue derive ecologiche con un occhio solo,anzi chiudendoli tutti e due da immemorabile tempo.Le grandi potenze,come sempre nella storia fingono d’indignarsi e tradiscono con una smorfia di sussiego sulle labbra il loro miglior amico che ha combattuto contro l’estremismo islamico.Il popolo kurdo è sotto attacco, e sta creando ancora profughi,profughi e profughi.Profughi quelli in “conserva” sul suolo turco che ,il signore della guerra Erdogan minaccia di spingere verso l’Europa,spingere se disturbato nella sua sanguinosa opera,profughi insomma ,veri e potenziali che questo mondo produce industrialmente alla faccia dell’uomo e delle sue civili possibili convivenze da Nobel.Profughi,dove il movimento di Greta pare ed è un nano,un nano per un emergenza fatta da donne bambini uomini ,gente in carne ed ossa che fugge,fugge,per non morire da dove è nato,come unico vero prodotto della storia,il profugo.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.