Donal Trump.

Written By: bruno - Feb• 24•16

Non riderei troppo se fossi un avversario di Donal Trump,non riderei troppo né lo prenderei sottogamba.Se, la storia americana deve fare un giro di boa,se, quella politica deve riassettare il suo corso in un moto naturale, lo sbocco è solo Donal Trump.Quella politica che qualcuno si ostina a definire “populista”,quel populismo irriso che infine mette radici e tradisce una grande rigogliosa chioma di consenso sono l’esatta reazione,il vero sentimento ad una politica estera sbagliata,l’esatta reazione ad un economia ripiegata su sé stessa che sta divorando il proprio corpo,costretta come è da una prospettiva ad esaurimento.Sopratutto ignara, come l’indifferenziato o l’indifferenzazione dilagante produce un bisogno insopprimibile di identità, a cui Donal Trump risponde cogliendo i frutti per la corsa finale ,verso la presidenza degli Stati Uniti d’America.Non riderei troppo ,se fossi un avversario di Donal Trump,anche perché,ridere, non basta ,proprio non basta.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.