Diabolik.

Written By: bruno - Ago• 27•16

E chi l’avrebbe detto?Ho sempre pensato a Ferdinando come principe d’amore, circondato dall’issopo dal fiore viola,o d’amamelide gialla dalle foglie dorate o coronato di verbasco splendente, dal prezioso incantato fiore.L’altro giorno,mentre parlavo con lui di lui, ecco che mi esce improvviso:quando morrò voglio che il mio annuncio di morte sia quello da uomo mascherato alla Diabolik e voglio che alle mie esequie vi siano le condoglianze di Ginko e di Eva kant.Dicendo tutto questo, come squarciando la memoria del suo futuro ripeteva :si,Ginko e con la maschera da Diabolik,anche se sarà impossibile che qualcuno mi stampi un necrologio del genere,purtroppo,purtroppo penso questo mio ultimo sogno,sia un sogno proibito,ripeteva fra sé e sé sconsolato.A Ferdinando,a Ferdinando dona invece l’iperico e la mentuccia fiorita dal piccolo fiore e dalle foglioline rotonde che, a due a due sporgono lungo lo stelo verde pallido ,nel bosco che profuma di muschio ,fra l’afrore dell’acqua immacolata che libera scende, di piccole gemmate rughe scintilla , evapora ,lungo la gora sorgiva di una riva scavata dall’unghia del tempo.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.