Crimea.

Written By: bruno - Mar• 03•14

Parlare della Crimea oggi, è veramente complesso,complesso per la sua relazione con la Russia,complesso, per la sua relazione verso un ipotetica o fantasmatica Europa.Il fatto che sia abitata per il cinquantotto per cento da russi e, per il ventiquattro per cento da ucraini,rende bene le ragioni del conflitto in atto.Occorre tenere presente che è amministrata come Repubblica Autonoma di Crimea,e,questo  rende ancora piu’ complicata la vicenda.Guardando la questione ,sotto un profilo realistico ed oggettivo,si capisce che chi parla di carriarmati russi che invadono, esemplificano snaturando la questione.Da sempre terra di conflitto,su di un treno che dalla Sicilia andava verso Roma, una giovane ucraina di Crimea, si dichiarava fervente interventista, ed auspicava la guerra,guerra contro l’odiata Russia ,lo diceva  con facilita’ estrema e, il sorriso sulle labbra,quasi la guerra, fosse una passeggiata  ,  sorta di viaggetto fuori porta, nei giorni di Pasqua.Personalmente ci andrei piano,piano, anche con  tinte e  titoli ad effetto,meglio il dialogo e prudenza,prudenza, per tutte le ragioni sopradescritte,comprese quelle economiche militari,che poi sono le piu’ rilevanti.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.