Crocifissione.

Written By: bruno - Set• 30•19

Tempi duri per la religione,tempi strani,tempi insicuri ed insidiosi.Un pittore,vi fu un pittore un tempo,tanto,tanto tempo fa che dipinse una Crocifissione,un semplice Crocifissione,una Crocifissione come ce ne sono tante,tante anche da secoli in giro.Tempi duri e tempi strani,perché in quel tempo,in quel tempo,come in questo tempo molti mussulmani vivevano in quella nazione,vivevano assieme a cristiani ed atei s’intende.Il pittore un giorno,un bel giorno mise in bella vista la sua crocifissione che aveva dipinto ,in bella vista e ,conoscendo molti mussulmani che vivevano in quel paese non si aspettava elogi da loro,proprio nessun elogio,in fondo, non essere elogiato o apprezzato da un mussulmano per una Crocifissione era cosa normale,normalissima.Per cui vide che nessun mussulmano l’aveva per questo elogiato,vi fu solo qualche appassionato e amico che elogiò i suo lavoro,solo pochi,che,pochi si dedicano a queste cose,a questi argomenti.Ma,ma, non vi fu nemmeno un prete,un prete né un campanaro a porgere un qualche complimento,un piccolo elogio,nemmeno uno.Tempi strani tempi duri erano quei tempi ,come questi tempi ,quando i preti fanno come i mussulmani.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *