Che palle la Via Francigena.

Written By: bruno - Set• 25•20

La via Francigena è stata sponsorizzata per non dire riscoperta dalla Compagnia di Sigerico venti anni fa,con tanto di statuto depositato,il suo scopo era di farla riconoscere ed è stata riconosciuta con una legge europea con tanto di mappa,ha,la compagnia di Sigerico strategicamente scelto il luogo “convezionale” di Soprarivo come punto d’approdo,essendo scoparso nel fiume Pò l’antico.La Compagnia di Sigerico ha ottenuto da Rutelli (giubileo 2000) ben 250 mila euro come finanziamento al suo progetto,cifra passata al comune di Calendasco per evitare abusi da parte dei fondatori comes.La Compagnia non è mai stata ringraziata nè riconosciuta dal comune del paese rivierasco,il suo primo Vicario è stato Don Amos Aimi di Fidenza.Lo scopo della compagnia di Sigerico era il riconoscimento della Via e il suo percorso ,porto compreso ed è stato riconosciuto e leggittimato.Non si capisce bene questa continua lamentela sul quotidiano Libertà circa la trascuratezza della Via,quando ripeto,la Via è stata riconosciuta a livello internazionale ed ha ottenuto tutti i finanziamenti per la sua valorizzazione.Ora la vogliono farla diventare “via di San Colombano”,lo facciano,desiderano allestire merende e sostituire barche continamente rubate al nocchiero del Pò Danilo Parisi , lo facciano.Per quel che concerne la via Francigena la COMPAGNIA DI SIGERICO ha fatto quello che era suo dovere fare per questo ha ricevuto i suoi frutti se,se si desidera fare casa e bottega sulla riva di un fiume con cene e merende lo si faccia senza tante storie ma,sopratutto senza tante manfrine che,la via Francigena non finisce sulle rive dello Stige e nemmeno su quelle del Po.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.