Charlotte Corday.

Written By: bruno - Giu• 24•19

Fouquier-Tinville:perché ha ucciso Marat?Per i suoi delitti fu la risposta.

Credete di aver così assassinato tutti i Marat?Lui morto,gli altri porteranno timore,rispose.Che cosa (continuò ad interrogare Tinville) è per voi la forza d’animo?

Trascurare l’interesse proprio e sacrificarsi per salvare la patria.

Chi vi ha consigliata?

Si eseguisce male ciò che non è concepito da sé.

Perché avete ucciso Marat?

Ho ucciso un uomo per salvarne centomila.

Che avete voi da aggiungere?

Nulla,se non che ho raggiunto il mio intento

Il carnefice recava una veste rossa e un paio di forbici:lei prese le forbici e si recise una ciocca di capelli per donarla al pittore Hauer,che diede l’ultimo tocco al ritratto di lei.Non è vero dunque che sempre la poesia,come si dice sia menzogna e finzione.Di quando in quando il pensiero di un uomo si fa realtà in un suo discendente.La testa di Charlotte Corday cadde,l’aiutante carnefice la raccolse,ancora commossa da virgineo pudore.La mostrò al popolo e la schiaffeggiò.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.