C’era il morto ,un cane e un prete.

Written By: bruno - Gen• 28•17

Borgonovo,paese nel piacentino il sindaco e il prete non faranno più funerali a piedi in corteo,mancano i vigili.Addio bei funerali con i piangenti fra i primi e indifferenti fra i secondi,addio passerella funebre che fermava anche il traffico dove qualcuno si faceva il segno della croce levandosi il cappello e dove altri si toccavano furtivamente le palle.Quando ero bambino i funerali dopo un lungo percorso e ,dopo aver sepolto di terra nella terra il morto,si fermavano all’osteria per la sbronza di rito ,addio anche a quella.Capisco che per mancanza di vigili si sospenda il tragitto a piedi, e lo si capisce per la parte civile ma ,ma per la parte religiosa?La religiosa doveva resistere,resistere perché si mantenesse l’antica tradizione del c’era: il morto ,un prete, e un cane.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.