Boeri,quello dei grattacieli.

Written By: bruno - Ott• 19•19

Boeri,quello che fa i grattacieli infestati dal verde,dove non c’è alcuna architettura, ma un invaso di terrapieni che salgono fino all’ultimo piano e che è così “moderno” da rifare i giardini pensili di Babilonia o quelli degli Incas.Boeri ,si è paragonato,”papale papale “( in questo ignorante secolo) a Bach,Bach le cui archittetture musicali scalgono al cielo s’intersecano con spinte e costruzioni vertiginose musicali che si rovesciano,s’assommano s’intrecciano sempe più in alto,in alto verso l’azzurro.Non c’è musicista così vertiginoso come Bach,non c’è cattedrale che,come la musica di Bach possa essere solo gotica,gotica e solo gotica con il suo misticismo di fughe e contrappunti che lavorano sui fianchi con tocchi leggeri sulle linee melodiche.Boeri,quello dei vasi come balconi ,quello di piani zeppi di verdi alberi dove occhieggiano Grete e bambine come Alice e dove, anche uno che soffra di prostata può,aprendo la porta sul balcone scaricare,scaricarsi ad un metro dell’albero che più vicino farebbe morire,inaridire appassire la pianta e questo è poco green.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.