Berlusconi e il suo premier.

Written By: bruno - Nov• 27•17

Alfano,il più bello del bigoncio,e chi se lo ricorda più?Berlusconi ha degli strani gusti quando sceglie un premier, se li va a cercare chissà dove.Bene il più bello del bigoncio fa oggi politica in proprio,alla faccia di Berlusconi si è fatto berlusconino,si proprio berlusconino piccolo piccolo per salvare,a suo modo l’Italia ma,sopratutto sé stesso,lo è diventato per vivere sopra le righe,lui che dal bigoncio del mosto è saltato sulla poltrona di governo,mentre il suo ex capo è inquisito , perseguitato,odiato cacciato e tradito,tradito anche da lui,lui, dal più bello del bigoncio.Oggi Burlusconi ci propone l’ennesimo premier,un generale dei carabinieri,persona stimata senza dubbio e che Berlusconi è come sempre in grado di far eleggere,è in grado di imporre valorizzare come sempre,come ha fatto con quello del bigoncio.Ma,purtroppo può valorizzare solo a metà qualunque cosa, finché ha il tocco di Mida che gli funziona a metà,infatti, il suo oro,con quel suo tocco a metà, invece di oro si fa sempre, irrimediabilmente un Alfano.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.