Bella ciao.

Written By: bruno - Apr• 26•20

Prova a prendere uno,uno qualunque,uno,tienilo chiuso, per un paio di mesi e se esce lo si controlli a vista,tienilo ben chiuso,chiuso,sera notte e mattina,chiuso ,nella stessa stanza,chiuso,nella stessa casa e,come diversivo forniscigli una radio o una televisione o computer.Bene, è fatale ed è matematico che, questo,ristretto,chiuso nel domicilio si serva di radio o televisione o computer come unico suo diversivo legittimo.Ebbene, prolunga i suoi giorni di prigione fin verso il ventiquattro Aprile,e dal ventiquattro al ventisei sparagli nelle orecchie “bella ciao”,bella ciao,in tutte le lingue in tutti i modi in tutti i programmi da mattina a sera,da sera a mattina.Solo uno stato illiberale può usare questi metodi di tortura e di lavaggio del cervello, ed è incomprensibile,intollerabile, come una nazione,una nazione così ridotta e così reclusa non si ribelli a questa “bella ciao” che sa di tortura con l’angoscia che arrivi,arrivi anche il primo Maggio.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.