Applausi.

Written By: bruno - Set• 10•19

Secondo alcuni,fuori i “fascisti” capeggiati dalla Meloni e Salvini,premevano contro il palazzo insultandolo con inaudite richieste di elezioni,elezioni.Dentro un maggioranza di europeisti “rossi e faffanculo” difendevano strenuamente la legge la Cosituzione e l’Europa,e,la difendeva anche dalla gazzarra interna di facinorosi poco onorevoli.Infine Conte,il Fregoli della politica otteneva i trenta denari pattuiti per la sua coraggiosa giravolta verso l’ordine mondiale.Dopo settanta anni si sente parlare e scrivere come fosse finita ieri o ieri l’altro una guerra che si avvicina al secolo dai suoi accadimenti con i suoi inossidabili “fascisti” e con gli antagonisti di allora.E’ vero,ci sono ancora i testimoni di quella guerra,ma ci sono anche coloro che ci campano,quelli che la sfruttano e la usano a loro piacere da ben settanta anni quella guerra e,da settantanta anni siamo costretti a rivivere corrette e rivedute,idee,posizioni distorte fraintese per il piacere di continuare una guerra,una infinita guerra rappresentata da una banda di comici in vena solo d’applausi e di potere.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.