Anche Hitler aveva un sogno.

Written By: bruno - Apr• 11•20

Dal suo pulpito pasquale infetto dal virus Conte tuona contro i traditori Meloni,Salvini mentre non si è sicuri di quel che è successo con gli “aiuti ” d’Europa anche se una certezza è di dominio pubblico, qui non s’è visto ancora una mazza,ma, qualcuno dice che non è mica così automatica questa pronta cassa della mazza,bisogna avere paziena,pazienza anche se la vita non si sa se possa durare,durare così tanto.Intanto si ha nostalgia,quella particolare nostalgia della piccola passeggiata, del girare,senza esagerare,del fermarsi e guardare,parlare,riconoscere,incontrare,niente di eroico,prendere il caffè leggere il solito giornale seduti al solito tavolino.Anche Hitler,nei suoi furori di vita sbagliata aveva un sogno,un solo autentico sogno che una volta raccontò,un sogno dove si vedeva girare per Napoli,come un qualsiasi pittore,girare,girare per le strade e guardare la gente le case i musei a lui che piaceva,piaceva dipingere case gente e piazze, ed è un vero peccato,un grave errore del “destino” non averlo realizzato.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.