Als ik kan.

Written By: bruno - Set• 23•21

Mah! Che saranno mai questi intellettuali,o pretesi tali;questi, che rimuginano e ruminano compiacendosi del loro rimasticare fine a sè stesso,di nessuna utilità pratica per una qualsiasi società;che saranno mai.Forse una forma di nevrosi sociale li fa protagonisti,protagonisti in una società che tutto sommato, nonostante la tecnologia sono rimaste quelle che erano ma,sopratutto , saranno sempre tali.Veri e propri pompieri di Stato,in uno stato mefiticamente pompieristico fioriscono questi intellettuali,spiccano, sul bavero dei partiti e delle conventicole statali che foraggiano i loro beniamini come vacche nella stalla;senza che le vacche conoscano una qualsiasi colpa.Insomma ;questi geni,proclamati e riconosciuti tali,decorati e incensati poco o nulla ricordano qull’Hans Memling,fiammigo,morto nel 1494 che nelle tavole:spesso a soggetto religioso le accompagnava con la frase”Als ik kan”-ho fatto quel che ho potuto- e,se può esservi utile, ditelo,ditelo a quel gesuita-architetto -Padre Andrea Dall’Asta da Fontevivo-Parma:intellettuale di Santa Romana Chiesa.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *