A proposito di Pistoletto.

Written By: bruno - Apr• 15•20

Capita di leggere,quando si legge un tipo come Schopenhauer,visioni,anticipazione che denotano come questi autori furono sempre profetici,questi,avevano,godevano insieme a Nietzsche di ampi orizzonti.Nell’analisi sulla storia,quella monumentale,antiquaria e critica Schopenhauer descrive l’unica la vera la monumentale e,curiosamente quasi vaticinando l’oggi scrive:negli specchi si possono riflettere delle scimmie,non degli apostoli e,allora,allora chissà perché,così ,all’improvviso mi è venuto in mente il Michelangelo d’oggi,quello servo dei nostri gusti,il Michelangelo si,ma Pistoletto.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.