1376,due piacentini si fanno tagliare la barba.

Written By: bruno - Mag• 31•14

Nel 1376 il Papa decide di tornare a Roma,ma, visto che molte citta’ si erano ribellate alla sua autorita’,manda avanti un grosso esercito di veri e propri criminali,che Santa Caterina,scrivendo al Pontefice, cerca di mitigare.Esercito,composto fra l’altro da Britoni,pensiamo siano  Bretoni.Questi Bretoni erano senza barba,completamente rasati,contrariamente all’usanza di allora :”E con detta occasione,venuti in queste bande i Britoni,che non havevano barba,andando tutti rasi,come li videro i Lombardi,i quali usavano all’hora le barbe lunghe,si fecero radere anch’essi e dè i primi,che comparvero rasi in Piacenza:furono Sisto Bosini,e Guglielmo Agazzari:indi ne nacque il proverbio di farsi britonare,invece di tagliare,o’ radere la barba.”Tutto questo è stato scritto nel 1376, in una sua cronaca a penna ,da Giovanni Agazzari figlio del dianzi detto Guglielmo.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.