Se i turchi di Germania.

Written By: bruno - Apr• 18•17

Se i turchi di Germania hanno votato per Erdogan ed ahnno votato dopo una lunga permanenza in quella che si considera Europa,se i turchi di Germania non hanno tenuto in alcun conto tutti questi anni passati in Europa, significa (come ha già detto qualcuno) significa che non hanno apprezzato nulla di nulla di quello che una qualche democrazia poteva ed ha offerto loro in tutto questo tempo.Questi turchi invece ,si sono radicati e come avvitati su sé stessi in una tradizione che li distingue con il loro capo mussulmano,occorre allora convenire che un popolo,ora il popolo turco,come penso ogni popolo mussulmano rimane ancorato alla sua visione se non alla religione maomettana, comunque di concezione islamista.Tutto questo non avrebbe alcun peso se fosse soltanto una caratteristica “fisica” di questa o di quella popolazione.E’ tuttavia grave,grave che i turchi “d’Europa” o di Germania se vi piace, abbiano scelto liberamente un sultano al posto di un presidente democraticamente eletto.Sultano che si è fatto un colpo di stato da sé, sultano che ha indetto un “libero” referendum che riguarda sempre la sua figura e il suo strapotere e,desidera alla faccia di ogni libertà,desidera ostentare anche il consenso di un popolo che,in Germania è stato tuttavia libero di ostentare e condividere quelle scelte con grave gravissimo pericolo delle nostre fragili democrazie e con grave,gravissimo pericolo della nostra cultura (posto che qualcuno ne possegga qualcuna)vero cavallo di Troia alla nostra stessa libertà.Una presenza di maggioranza nel nostro continente,una preminenza di maggioranza mussulmana nel nostro stato o nei nostri stati significherebbe la fine di una decrepita e traballante Europa che, come una qualsiasi vacca venuta ,tanto ma tanto tempo fa dalla Grecia ,finirebbe macellata sull’altare di Allah per gentile concessione della “democrazia”.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un commento