Medaglie al valore,con il Concordia

Written By: bruno - Lug• 25•14

Da qualche parte ,e non solo da qualche parte, si legge ,nell’eterna saga del Concordia,   cosa fare del suo relitto.Mentre i gigliesi gia’ lo rimpiangono per il commercio macabro che gli dava.Oggi, non si va tanto per il sottile, anche   una  nave sfasciata di molti morti, trova il suo pubblico ,che poi ,questo pubblico ,non è diverso, da quello delle cosidette, Biennali d’Arte di Venezia.Pubblico che paga,folto nel  mordi e fuggi,  scatta la foto,con  i denti fuori,e,dietro, a ricordo,impassibile,tetro,la tomba del  Concordia.L’ottanta per cento della nave sara’ riciclato,dicono,qualcuno ha suggerito di farci tante patacche o medaglie da consegnare a Renzi e al suo governo,che, per mano di Napolitano potrebbero essere appuntate sui giovanili petti,e alle appuntite tette di ministre,ministri,segretari,gregari,tifosi & associati.Con il rimanente  farci qualche “piastrone”,come lo chiamavano nel 1789 i francesi,e che volevano fare indossare  a Luigi sedicesimo durante la rivoluzione francese, per difendersi dagli attentati.Piu’ che di un “piastrone”,a Luigi sedicesimo , sarebbe stata utile  una testa di ricambio,non era al petto che miravano quegli affamati.Patacca  e piastrone 1789,per il governo Renzi,ma, se disdegnano il “piastrone” ,autentica latta del Concordia affondato,si mettano,prudenti ,almeno un elemetto dello stesso metallo.Quando, il quarant’un per cento di affamati che li ha votati,si svegliera’ dall’incantesimo, ci sara’ ben poco da ripararsi,con le patacche del Concordia appuntate , quelle “valorose” medaglie non varranno a salvare i loro augusti petti o le loro auguste tette.Temo  anche (e ve lo confesso), per le loro auguste chiappe.

You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.